La Fiorentina non sa più vincere. Fischi dal ‘Franchi’

Diretta Testuale

La giornata del grande ritorno di Vincenzo Montella ma anche quella del necessario ritorno alla vittoria per la Fiorentina, a secco da quattro partite e scivolata a -5 dal terzo posto. Per provare a tenere viva una piccola fiammella di speranza infatti, i viola devono battere la Sampdoria e sperare in un successo della Lazio nel derby con la Roma. E’ una delle ultime occasioni per i viola, che si affidano a Babacar per scardinare la retroguardia blucerchiata e riportare un po’ d’entusiasmo nel popolo viola, dopo una sosta che ha regalato fiumi di parole sul fronte Montella e su quello Della Valle. Fischio alle ore 15 al “Franchi” e Fiorentinanews.com seguirà l’evento live con la consueta diretta testuale. Al termine del match spazio a pagelle e interviste dei protagonisti.[liveblog]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

65 commenti

  1. E così, secondo un cliché venuto a noia, anche quest’anno abbiamo avuto la solita Fiorentina a ‘corrente alternata’, che non può ambire a niente di più di uno strapuntino sul vagone dell’Europa che conta meno.
    Non era questo che promisero i DV: questo non è “stare in alto”, ma vivacchiare da provinciale di medio-alto bordo, vendendo ogni anno pezzi pregiati della rosa, allo scopo di ripianare il bilancio (leggi errori di gestione).
    Ed il viscido rettile si morde la coda, nel circolo vizioso:
    no Champions, no top players;
    no top players, no Champions;
    no Champions, no money;
    no money, no stadium;
    no stadium, no money…
    insomma, di questo passo il Sassuolo sarà il Parma del XXI secolo e noi, i soliti che non vincono un tubo da tempo immemore; gli allenatori, quelli bravi, resteranno lo stretto indispensabile per trovare di meglio, i calciatori migliori scalpiteranno per maggiori ingaggi e glorie.
    Mi spiace, ma di questo giochino ne ho pieni i ….
    A proposito, la sola fiammella di speranza sarebbe che passasse la cosiddetta ‘linea Diego’ che, almeno, ci toglierebbe dalle balle l’accolita di ciabattoni, incompetenti, squallidi, cialtroni che tanti danni hanno combinato, nominando DG il mai abbastanza rimpianto Pantaleo (cui però deve essere garantita libertà di movimento e sufficiente foraggio in cascina).
    Le mie credenziali di tifoso viola risalgono all’anno del 1° scudetto, ragazzino privilegiato con l’abbonamento in Maratona; ho vissuto gli anni d’oro della Finale in Coppa Campioni, persa solo perché era regola giocare la finale a casa dei detentori (Real); della Coppa delle Coppe, del record di vittorie in Coppa Italia, del 2° scudetto, fino a quelli mancati per un soffio (1982, poi Batistuta, Trapattoni, etc.)
    E ora di non vincere più un piffero, mi sono rotto; ne ho piene le tasche di chi odia la Juve, lecito e condivisibile, ma non si cura di imparare come si fa ad avere sulla maglia 3 stelle d’oro e, presto, 1 d’argento.
    Quando iniziai la mia carriera di tifoso, la Juve ed il Genoa avevano 9 scudetti a testa, noi più Coppe Italia degli altri.
    Sono stanco, deluso e inca……. di non vincere nemmeno la Coppa del Nonno.

  2. Maurizio Firenze

    poi una tifoseria che accoglie un allenatore ,Montella che ha Sparato a zero sulla FIORENTINA tutta la settimana e roba da manicomio…peggio dell UDINESE…al confronto i tifosi dell Udinese son Hooligans TERRIBILI…noi ormai RIDICOLI..purtroppo anche come TIFOSERIA.

  3. Ormai come dice il commento precedente è una agonia. Sabato dicevo andiamo a farci una passeggiata con il bel tempo perchè ci maceriamo il fegato a vedere questo triste spettacolo! Anche mettendo da part5e il fallimentare mercato, non si può credere a questo differenza di prestazioni. E’ scattato un meccanismo mentale dove si è mollato chiaramente. Non ci sono più stimoli. Quindi le colpe della squadra e dell’allenatore, pur autore di un girone d’andata miracoloso, ma la colpa principale è di una pletora di dirigenti che hanno fatto capire a tutti di non vuole assolutamente puntare a traguardi ambiziosi (c’è il rischio di far lievitare il monte ingaggi) nonostante le retoriche e fallaci dichiarazioni e di una proprietà ormai imbarazzante e imbarazzata che non è più in sintonia con la città ed i tifosi che amano la proprio squadra visceralmente, mentre per loro è solo una delle tante ditte che amministrano. Se ne devono andare e poter rifondare su altre basi e con altri imprenditori (un fondo estero?) che stabiliscano un rapporto fiduciario con l fiorentini.

  4. non esistono questi risultati!! non esistono!! ma come si fa a non vincere!! possibile che i nostri giocatori se ne fregano in questo modo? ora basta!! così non si va neanche in europa league!! si sta scherzando col fuoco!! qui c’è qualcosa che non sappiamo, non si spiega altrimenti una squadra e un mister che hanno palesemente mollato!! siamo lenti, senza idee, senza voglia, senza attributi!! ma come si fa??? testa all’empoli, non posso pensare di non vincere neanche lì!!

  5. Speriamo finisca presto il campionato…è un agonia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*