La Fiorentina stende il Sassuolo e ritrova la vittoria. Torna il sereno sul ‘Franchi’

A sette giorni dal disastroso e sanguinoso derby di pranzo con l’Empoli, la Fiorentina torna in campo al “Franchi”, obbligata a vincere per risollevare un pizzico il morale ed anche la classifica, dove l’obiettivo è diventato la difesa del quinto posto. Una minaccia potrebbe arrivare proprio dal Sassuolo, che è ad otto punti dalla squadra viola e non ha mai perso a Firenze. In più c’è anche la partita nella partita tra le panchine, con Sousa in bilico e Di Francesco che potrebbe rappresentarne l’erede. Tanti insomma i temi nel match odierno, che prenderà il via alle 15, agli ordini del sig. Banti di Livorno. Al termine del match spazio alle pagelle e alle parole dei protagonisti direttamente dalla pancia del “Franchi”.[liveblog]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. Per ora di buono c’è solo la vittoria, quanto al gioco stendiamo un velo pietoso.

  2. Erossi@gmail.com

    Belfagor sembra che solo io e te abbiamo visto la partita!!!senza il regalo di Consigli forse ora staremmo a parlare di qualcos’altro! !!!purtroppo la Fiorentina non ha steso nessuno!!!noi stendiamo un pietoso velo sul titolista e sulle pagelle !!!!

  3. Ilicic è un campione ma ha delle pause nel corso del campionato quindi necessità di una alternativa all’altezza che non abbiamo. Potrebbe esserlo Bernardeschi ma anche lui non ha un campionato intero nelle gambe e come loro Badelj. Valero è un generoso e quindi ogni tanto bisogna farlo riposare e fargli tirare il fiato. Gonzalo e Astori non possono tirare la carretta come hanno fatto quest’anno e Vecino idem. Quindi abbiamo assoluto bisogno di un centrale di difesa, di un centrocampista, di un attaccante e di un esterno basso. Questi calciatori devono essere di qualità e di grinta oltre a possedere dote di leadership di cui manchiamo pesantemente. Bisogna quindi sostituire migliorando decisamente i seguenti giocatori: Sepe, Tomovic, Benalouane, Costa, Kuba, Kone, Mati, Babacar. Da rivedere e valutare i vari Roncaglia, Pasqual, Tello, Zarate e Rossi.

  4. ennesimo errore difensivo! svegliarsi!! i cambi devono essere più veloci!! tello deve difendere meglio!! berna sul gol annullato è stato bischero!! dai ora ripartiamo! stop con le voci che non esistono e torniamo a pensare solo al campo e a combattere!! testa ad udine e a credere di poterle vincere tutte!!

  5. STENDE IL SASSUOLO? STENDE E’ UNA PAROLA GROSSA. PRENDIAMOCI QUESTO PICCOLO BRODINO IN ATTESA DI TEMPI MIGLIORI SPERANDO CHE SCUOTE ALMENO IL MORALE. COME GIOCO NON E’ STATO FATTO NESSUN PASSO AVANTI. SOLITE AMNESIE DIFENSIVE. NIENTE DI NUOVO

  6. Spero che Ilicic resti .è molto importante x la viola.
    Patrizia oggi nn ci si può lamentare ,finalmente é tornata la vittoria anche se cmq nn dubitavo della volontá dei nostri che hanno avuto un
    Inevitabile calo fisico complice calo di motivazionj dopo la fuga della roma . Buona domenica !

  7. Squadra senza nerbo. Mancano i leaders e di questi giocatori abbiamo bisogno.

  8. Finalmente Zarate vaiiiiiii

  9. Violaadimilano

    Tutti i critici di ilicic dovrebbero tacere. E il ns miglior marcatore per non parlare degli assist. Infatti ranieri che ci capisce poco lo vuole al leicester. Per il resto la solita viola con un kalinic che ormai non segna più neanche a porta vuota

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*