Fiorentina troppe follie. E la qualificazione va ancora conquistata

Tomovic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Tomovic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

E’ stata una follia di quelle che possono costare caro, secondo il Corriere dello Sport-Stadio, quella della Fiorentina di ieri sera. Con un pareggio i viola si sarebbero qualificati matematicamente come prime e invece il gol al novantatreesimo del PAOK rimanda tutto all’ultima giornata del girone quando i viola dovranno giocare in Azerbaijan. La somma degli errori commessi sui gol, da Lezzerini e Tomovic specialmente, ha sepolto la difesa della Fiorentina. Una squadra, quella di Sousa, troppo tenera, troppo morbida e soprattutto troppo indecisa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non si tratta di follie si tratta di poca intelligenza nell’affrontare le gare, Tomovic e Milic non dovevano giocare come non doveva giocare Lezzerini. Quando la finira’ questo scenziato di sorprenderci con queste sorprese sara’ sempre tardi. Ripeto ancora una volta che Sousa è inadeguato al calcio italiano e in particolare a quello viola.

  2. Una squadra molto menefreghista che risente della follia del proprio allenatore e della società a cui va tutto bene così. Non ci siamo, bisogna tornare ad essere noi stessi. A Milano per vincere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*