Fiorentina, un mese senza vittorie e il terzo posto sfuma definitivamente (?)

Esultanza Fiorentina 2

E’ passato ormai un mese dall’ultima partita in cui la Fiorentina è uscita dal campo con la vittoria in tasca: dal 3-2 a Bergamo il 21 febbraio, poi sono arrivati tre pareggi e due sconfitte che hanno determinato la perdita del terzo posto e l’eliminazione dall’Europa League. Dopo la vittoria contro l’Atalanta, è arrivata la sconfitta di Londra contro il Tottenham, seguita dalle due partite in quattro giorni contro Roma e Napoli che hanno portato solo un punto alla classifica viola. Dopo i due big match, il calendario sorrideva alla Fiorentina e per questo si pensava che il terzo posto fosse ampiamente alla portata dei viola. Invece, i pareggi contro Hellas e Frosinone hanno ulteriormente ridimensionato i gigliati, che se avessero fatto il proprio dovere adesso sarebbero a -1 dalla Roma. In campionato sono rimaste otto gare, per un totale di 24 punti, ed è per questo che, fino a quando la matematica non condannerà la Fiorentina, Paulo Sousa e i giocatori dovranno credere nel terzo posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Purtroppo temo che anche il quarto posto sia andato,la squadra ,se di squadra si puo ancora parlare visto l’individualismo imperante,sembra evaporata .spero che i risultati mi diano torto !!!!!ma anche gli errori di colui che per me era il valore aggiunto mi fanno pensare molto!!!

  2. Levate il punto interrogativo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*