Fiorentina, un’illusione di pochi mesi che ora costa cara

corvino-sousa

Parlando di Sousa e della Fiorentina tornano sempre in mente i primi mesi della sua gestione, a quelli si sono appesi anche i dirigenti, tecnico e Corvino in primis, confermando lo zoccolo duro, quei giocatori che un anno fa veleggiavano in vetta alla Serie A. Ma quella, evidentemente, è stata poco più di una bellissima illusione. La Fiorentina già da gennaio scorso è entrata in un baratro dal quale non è più uscita. Il mercato estivo ai titolari ha aggiunto poco, Sousa non sembra così motivato e determinato in ciò che fa e si campa tutti di una rendita vecchia di un anno che ora non c’è più. Ciò che è stato fatto nel 2015 ora non serve più. Nella prima parte del 2016 si è fatto finta di niente perché comunque si arrivava da un periodo d’oro e quei punti accumulati garantivano un certo campionato. Ora è tutto nuovo, un campionato diverso con avversari che ormai conoscono così bene la Fiorentina da poterci giocare senza problemi. Serve una scossa, forte, la Fiorentina d’oro del 2015 non c’è più da mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Tutta la colpa ai Della Valle vero ?Mario Suarez non sarebbe stato meglio di Kone o quell’altro del Genoa che non mi ricordo nemmeno il nome.Non credo l’abbiano venduto all’insaputa di Sousa

  2. Viola dal 1967

    Eccoci QUA!!!!
    Allora avevo ragione io, quando questa estate dicevo che non dovevamo rinnovare gli abbonamenti, per far capire a questa proprietà che deve investire? Molti allora mi hanno tacciato di Gobbo, io ero presente in curva dall’ epoca del pompa, se questo è stato il primo anno n cui non ho rinnovato nulla, e dico nulla, un motivo forse lo avevo, o no?
    Adesso ve ne state accorgendo tutti, del motivo!!!!
    Tardi i soldi li avete già versati a questa società, spocchiosa e sopravalutata e tirchia!!!!
    Questi o fanno lo stadio o meglio le opere a latere o della fiorentina non gli ne frega una beata MAZZA!!! Quindi per me possono andare a fare in KULO ad iniziare da Cognini!!! Se eravamo a qualche anno fà, sai come li avremmo fatti correre questi idioti, se non vendevano alla svelta!!! Sinceramente non sò se la Fiorentina vada in Serie B per demeriti sportivi, secondo me NO, ci sono squadre peggiori, anche se ha fatto mercati da decelebrati sempre senza spendre 1 euro, pur avendo il 2 introito abbonamenti della serie A alla faccia del bacino di utenza, vero GNIGNI il bugiardo?
    Se andiamo in serie B vorrei proprio vedere cosa orgazzerà la curva Fiesole per questa proprietà, sarei proprio curioso!!!! Il vivere a lascia vivere o contestazione?

  3. Purtroppo,se si voleva cambiare allenatore,si doveva fare ad inizio stagione.Adesso sarebbe un errore.Lo sarebbe soprattutto se si guarda al futuro prossimo,perché la Fiorentina ha due grandi talenti da salvaguardare,hagi e chiesa,di cui uno(hagi)è un potenziale fenomeno.Sousa questi due li ha”visti”;prima o poi li farà esordire,e questa è la cosa più importante in questo momento.Far esplodere questi due talenti.Poi Sousa sembra sia riuscito grazie a salcedo,a togliere Tomovic.Col tempo,o che venga fuori un hagi,o che si prenda un Jovetic a gennaio,uscira’ ineluttabilmente anche Ilicic, e allora avremo risolto L’ottanta per cento dei problemi.

  4. La differenza l’ha fatta l’entusiasmo…i nostri sono giocatori da meta’ classifica …giocatori che se non stimolati da una societa’ ambiziosa che punta a crescere ti fanno fare un campionato mediocre da meta’ classifica e giu’ di li..Fino a che gli intenti dei DV erano velati e fino a che l’allenatore aveva portato tutto il suo grande entusiasmo i risultati erano sopra le possibilita’..quando i DV hanno dimostrato tutto il loro disinteresse al punto ta da togliere tantissimo entusiasmo anche a Sousa la squadra e’ venuta fuori per quello che e’ e logicamente anche peggio di quello che e’ … morale della favola se non si reagisce tutti quanti si rischia di retrocedere…

  5. Qua basta ricordare che se si tira la corda in continuazione prima o poi si spezza..francamente io ero più incazzato nel gennaio 2015 e gennaio 2016 di ora..poi ognuno può pensarla come vuole e tirare merda a chi preferisce. Per me la situazione attuale è normalissima..semplicemente con una simile gestione qualsiasi “impresa” prima o poi fallirebbe..è ovvio come è ovvio che l’acqua è bagnata..

  6. A Firenze si vede sempre solo quel che si vuol vedere. Anche se non esiste più da tempo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*