Firenze batte Milano 2 a 0

Kalinic Milan

Dopo sei giornate di campionato la Fiorentina è balzata al comando della classifica: un risultato straordinario e imprevedibile che gratifica il lavoro di un tecnico come Paulo Sousa che nel giro di un mese è riuscito a scacciare tutto lo scetticismo che si era creato al momento del suo annuncio come successore di Montella. La sua Fiorentina è riuscita a battere prima il Milan in casa per 2-0 grazie alle reti di Marcos Alonso e Ilicic e poi l’Inter a San Siro per 4-1 con la tripletta di Kalinic ed il penalty del numero 72 viola. Due affermazioni senza dubbio importanti contro squadre dal blasone nettamente maggiore rispetto ai viola e che in estate hanno aperto il portafoglio per esaudire i desideri di Mancini e Mihajlovic. Ciò che salta all’occhio è che in entrambe le occasioni la Fiorentina non ha soltanto vinto, ma ha annichilito totalmente gli avversari ed in ambo le partite Kalinic ha fatto espellere due difensori centrali nel corso del primo tempo (Rodrigo Ely e Miranda). Firenze batte Milano 2 a 0, a voi la linea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. In verita’ e’ qualche anno che si fa bottino pieno con le milanesi, vediamo con le nostre bestie nere Napoli e Lazie . Garrisca al vento il labaro viola !!!

  2. Ma battere le milanesi x la Fiorentina ormai è diventata una costante, quindi xché sorprendersii ?

  3. Spero che gli altri allenatori vadano a lezione dal Mancio e da Sinisa !!! Contro le loro squadre (Inter e Milan) abbiamo giocato il calcio più bello dell’intera serie A !!!! Abbiamo spettinato i fighetti strapagati delle milanesi, abbiamo dimostrato che i milioni non vanno in campo, non corrono e non segnano. Almeno per ora le cosa stanno andando così !! Duralla !!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*