“Firenze sbeffeggiata e infamata da Cecina, non lo possiamo sopportare”. L’appello della Brigata Gigliata

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Cari amici tifosi Viola,
siamo un gruppo di tifosi della Fiorentina, e appassionati di basket e di Firenze che sotto il nome di “Brigata Gigliata” supporta la Fiorentina Basket, squadra che da due anni milita nel campionato pallacanestro in serie B.
Vi chiediamo di dedicarci tre minuti e leggere queste righe perché abbiamo davvero bisogno del vostro aiuto: dovete sapere che quest’anno abbiamo una compagine davvero forte, i nostri ragazzi infatti puntano ai play off per cercare di raggiungere il sogno della Serie A2 e riportare il basket a Firenze ad alto livello. Nel nostro girone ci troviamo ad affrontare molte corregionali e la rivalità ovviamente si accende.

Se con i tifosi di Piombino, Bottegone e San Miniato c’è stato molto rispetto reciproco, così non si può dire sia successo con quelli di Cecina. I cecinesi, forti della loro supremazia in campionato, sono arrivati al palazzetto fiorentino comportandosi non solo da padroni di casa, ma anche deridendo i fiorentini e la città di Firenze definendola con epiteti che preferiamo evitare di riportare. Noi siamo in pochi è vero; Sicuramente più di vent’anni di continui fallimenti cestistici hanno allontanato gli appassionati fiorentini da ogni tentativo locale di riportare in alto questo sport, e certo parzialmente non possiamo che dar ragione ai delusi. In questo caso però oltre al basket giocato, c’è l’onore della nostra Firenze calpestato da questi simpatici provinciali, che forti della loro superiorità numerica hanno fatto di tutto per annullare i nostri tentativi di tifo e soprattutto, quando a metà partita la loro squadra si è trovata imprevedibilmente sotto di 12 punti, si sono “abbarbicati” alla balaustra chiedendo (urlando) che la gara venisse sospesa per “impraticabilità del campo” asserendo che il parquet fosse troppo scivoloso (notate che 2 ore dopo sullo stesso parquet è stata giocata tranquillamente un’altra partita).

Visto lo stato di sudditanza psicologica provocato da tali soggetti e dagli stessi giocatori di Cecina in campo, gli arbitri hanno infine deciso di sospendere la partita, rimandandola a data da definire e obbligandoci così a riniziarla dal primo minuto con punteggio nuovamente sullo 0 a 0. I cecinesi soddisfatti uscivano quindi dal palazzetto, continuando ugualmente a sbeffeggiarci, e deridere, infamare e offendere la nostra bellissima città e tutti i fiorentini. Non contenti gli stessi sono poi piombati sul sito della Fiorentina Basket già la sera stessa, e, da bravi leoni da tastiera, hanno iniziato a riempire il sito di insulti gratuiti, passando dal palazzetto fatiscente, alla presunta inferiorità come città della nostra FIRENZE (definita da uno dei “geni”: solo un buco pieno di smog e criminalità rispetto alla loro Cecina…).

La questione è: passi la presa in giro sportiva, sul basket giocato, ma non ci toccate la nostra città, soprattutto quando a farlo è chi proviene da un paese oggettivamente anonimo. Vogliamo rispetto. E per farci rispettare, e fare rispettare in primis la città di FIRENZE e i suoi colori, Amici Viola, ci serve il vostro supporto! Chiediamo aiuto ai tifosi della nostra amata Curva Fiesole e a chiunque voglia venire ad assistere a questa difficile partita portando con sè bandiere, tamburi e voce per sostenere quella squadra in campo con il leone sul cuore e la maglia viola addosso. Coloriamo il palazzetto di viola in nome di Firenze! Dimostriamo a quei simpatici marittimi che possono toccarci tutto ma Firenze la devono lasciar stare, troppo facile fare i padroni in casa altrui e deridere e offendere l’avversario e la sua città quando sei in netta maggioranza! Ci serve gente che abbia voglia di cantare, di rispondere per le rime, anche ironicamente, (come solo noi fiorentini sappiamo fare) a questi personaggi. Vogliamo la vittoria in campo ma prima di tutto la vogliamo sugli spalti! Vi aspettiamo quindi numerosi mercoledì 21 dicembre, ore 21 al palazzetto di San Marcellino, (Via chiantigiana 28/48).
La partita dura un’ora e mezzo e il biglietto d’ingresso costa solo 5 euro!

NON DELUDETECI POPOLO VIOLA, NON DELUDIAMO QUESTA CITTA’! Vi aspettiamo numerosi! IN NOME DI FIRENZE TUTTI INSIEME UNITI AVANZEREM.

BRIGATA GIGLIATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

33 commenti

  1. Io sto con L’Omino di Ferro!
    Anche perché, tutto sommato, cecinesi con il cuore Viola ce ne sono e come!
    Come ha detto lui, i bischeri sono ovunque (e credo che, mai come adesso hai azzeccato l’esempio: Renzi!)
    Gettiamo un po’ di acqua sul fuoco, dai, e che il tifo sia corretto da parte Cecinese e da parte Viola.
    Poi, onestamente, a me del basket m’importa anche una bella s.
    Forza Viola

  2. Io non vado al mare a Cecina perché fa schifo così come le spiagge, tu vai a Scandicci franchino,io a baratti. Ciao ciao a te e a i cecinesi

  3. Mercoledì cerco di venire anche io, per sostenere la mia città e infamare quei poveracci ridicoli di Cecina!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*