Firenze si è innamorata di Kalinic, l’attaccante perfetto. Lui sogna la corona dei bomber

Nikola Kalinic è arrivato a Firenze accompagnato da “chi è questo?” o “sarà un altro bidone”, ma adesso dopo qualche partita le cose sono molto cambiate. Certo il croato non era conosciuto ai più anche perché giocava in un campionato non particolarmente seguito ma a Firenze in maglia viola è diventato presto una colonna portante della Fiorentina, un giocatore che ha fatto innamorare tutti con un gioco che non si vedeva da tempo. Kalinic è un attaccante totale, si diceva che il suo punto debole era proprio la realizzazione sotto porta, ma anche questa diceria viene meno guardando i dati, 6 gol in 10 partite di campionato, niente male per uno che non segna. Kalinic ha conquistato Firenze, il suo valore di mercato è triplicato e Sousa si gode il suo attaccante prediletto, l’uomo squadra che sotto porta la butta anche dentro, il centravanti perfetto. Tra poco per Kalinic scatta anche il bonus reti (a 10 per la precisione) ma lui punta più in alto, con questo ritmo vuole conquistare la classifica marcatori del campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non conta chi segna. Conta solo vincere le partite. Contano solo gli obiettivi di squadra.

  2. Il triplo? Considerando che è stato pagato 5 milioni io a 15 non lo venderei…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*