Firicano: “Sousa deve capire i problemi dei suoi giocatori. Servono almeno un paio di innesti”

firicano

Aldo Firicano, ex difensore della Fiorentina, adesso allenatore, commenta a Viola Week: “Il campionato della Fiorentina fino a oggi è da ritenere insufficiente. Nel senso che ha un potenziale inespresso in molte cose, per questo dico insufficiente. Per apportare dei correttivi alla squadra bisognerebbe starci dentro, capire e valutare il tutto: quali potrebbero essere i problemi dei vecchi giocatori, quali dei nuovi. Sicuramente è un problema di Sousa. Tocca a lui inventarsi qualcosa e trovare le giuste soluzioni ai problemi mostrati dalla squadra in questa prima parte di stagione.  A gennaio è sempre difficile fare mercato, ma se non viene ceduto nessuno credo che almeno un paio d’innesti servano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Se insiste col 4231 deve rinunciare a valero. Badelj vecino o cristoforo x 2 ruoli. O sanchez in casi di copertura particolare. Valero è deleterio in una linea a 2. Non copre e non vede il gioco.

  2. Sousa parli con i giocatori e risolva anche i suoi problemi di personalità. Le soluzioni le ha tutte, i giocatori ci sono. Basta scuse. Combattere.

  3. Ma quali innesti occorrerebbero!!, voleva difensori, ne sono arrivati 2, Salcedo e De Maio cercato già in gennaio, centrocampo ne sono arrivati 2 + giovani promettenti, esterni ne sono arrivati in qt. industriale, quindi! Costa molto ad ammettertelo che Sousa per dimostrare di essere bravo ha cambiato 2/3 moduli senza capire il perché, risultato: siamo arrivati al 4-2-3-1, mettendo in balia delle avversarie il centrocampo, in particolare Badelj che si trova da solo, perché Valero e GRANDE ma non adatto a quel compito, ad alzare la diga davanti alla difesa. Io credo che con il parco giocatori che ha a disposizione potrebbe tornare al modulo di andata 2015/16, con la speranza che anche Ilicic ritorni a fare la differenza come nell’andata 2015/16. La cosa più assurda di Sousa e quella di non far giocare Vecino TITOLARE nell’Uruguay, che dava equilibrio alla Fiorentina, ha rivoluzionato tutto per far giocare un calciatore che non è né carne né pesce, mi riferisco a Tello. per ultimo, consiglierei a Sousa di andare da chi sa per imparare a leggere le partite e quindi fare i cambi DOVUTI e non a capocchia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*