Fissato l’incontro per il mercato: Lisandro, quanto costi! E allora spuntano due alternative

Già ieri i due presidenti viola, Cognigni e Andrea Della Valle, si sono ritrovati al centro sportivo per accompagnare la squadra verso la partenza, con direzione Genova. Dopo la sosta e la sfida con il Basilea del prossimo 26 novembre, scrive il Corriere dello Sport-Stadio, il meeting sarà allargato anche a Pradè ed agli uomini mercato, per stabilire con chiarezza le strategie in vista di gennaio. Aldilà di Schetino, acquisto in prospettiva, la Fiorentina cerca un difensore centrale: il tanto chiacchierato Lisandro Lopez, centrale argentino del Benfica, però costa al momento molto poiché i lusitani chiedono almeno dieci milioni di euro. Una cifra giudicata eccessiva dal club viola, che ha sondato allora due piste alternative: quelle di Marios Oikonomou, difensore greco del Bologna (classe ’92) e Georgi Terziev, bulgaro del Ludogorets (anch’egli del ’92). Per la fascia si parla invece ancora del possibile prestito di Zuniga dal Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Ma Godiamo il Momento e che C… Ancora e c’è tempo per il mercato…(io credo che quello che chiede il Mister l’abbiano gia preso o quasi (Schetino a parte che è un prospetto) difensore centrale e un esterno destro e poi vediamo… FVS!

  2. I’m bored lasciali parlare, sono soltanto persone che non sanno neanche legarsi i lacci delle scarpe.
    Sono le stesse persone che avevano da ridire su almeno 7/8 giocatori tra acquisti e rimasti in rosa, quindi di che ti scandalizzi, come dici te IL RESTO E NOIA.
    Possono parlare quanto vogliono la dirigenza, x quello che ha fatto è invidiata da tutti gli operatori di mercato, perchè sono riusciti con poco a fare una bella squadra, che sia oggi che in futuro darà rogne a tutti, FORZA VIOLA SEMPRE.

  3. @ Green ,Federico , E poi mi date del leccaValle.
    Ma come si fa a non difendere la dirigenza , certi suggerimenti come quello di prendere Lombard , Pirlo e/o simili è non solo improbabile , ma anche demenziale. Sono ex giocatori di 38/39 anni e comunque non disponibili ne utili per la Fiorentina. Sopratutto la spocchia. Io non ho la presunzione di insegnare a Pradè , chi comprare e chi vendere, la dirigenza e la proprietà hanno la mia totale fiducia e faranno il massimo. Tutto Il resto è noia.

  4. 1) Dipende tutto dalla posizione in cui ci troviamo il 2 Gennaio 2016.

    2) Fate decidere a Sousa non basta perché i soldi per il mercato vengono dai Patron e non da lui.

    3) Con tutto il rispetto per Schetino e gli altri giovani ma se a Gennaio siamo nei primi 3 posti serve gente alla PIRLO e LOMBAERTS.
    Lo Scudetto non lo vinci con i giovani di prospettiva ma con quelli pronti.

    4) Se si trova gente migliore di PIRLO e LOMBAERTS ben vengano ma solo con gente forte e pronta si vince!

  5. Data la posizione in classifica..sarebbw opportuno a mio avviso..inserire giocatoei gia pratici del campionato..senza necessita di tempi lunghi di inserimento.abbiamo bisogno di gente subito pronta alla battaglia

  6. Visto che la difesa ha fino ad oggi incassato solo 9 gol (terza migliore del campionato) serve una buona riserva e non il fenomeno con quale il si rischia di rompere l’ equilibrio di questo gruppo. Di centrali ne abbiamo già abbastanza, quello che ci manca è un buon laterale destro. Forse a molti sfugge che il Tata, con le sue sole 15 parate (6 delle quali decisive), in 11 gare, è il portiere meno impegnato di tutto il campionato.

  7. ..l’anno scorso non abbiamo preso parte..siamo arrivati a due punti dal terzo posto. .perdendo punti in casa con Verona. .e Cagliari. .fatti vedere da uno bravo..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*