Questo sito contribuisce alla audience di

Flachi: “Montella è una persona per bene, ma deve…”

A Radio Blu è intervenuto l’ex calciatore di Viola e Sampdoria Francesco Flachi, che ha così commentato la situazione in casa toscana: “Escludendo il numero 9 che ha preso e il gol in Coppa Italia, Ante Rebic non ha avuto spazio. Come carattere non deve aver fatto colpo sul tecnico Montella. Secondo me sarà usato come pedina di scambio, ma non mi sembra di aver visto grandi cose. Mi dispiace per la non convocazione di Anderson, nel Manchester United all’inizio mi piaceva. Poi gli infortuni lo hanno limitato, ma mi aspettavo di più. La Fiorentina ha centrato i suoi obiettivi, ma necessita di giocatori importanti per rivaleggiare con le big. Se Cuadrado andrà via arriveranno soldi importanti, ma sarà difficile poi sostituirlo visto che è determinante. Vincenzo Montella è una persona per bene ma è normale che debba dare degli input. I Viola sono anche sfortunati, vorrei vederli senza la iella per capire cosa possono fare Gomez e Pepito assieme. Spero che il tedesco rimanga e ci tolga i dubbi. Vorrei vedere gente con personalità, di cui la Fiorentina difetta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Keonilda hai centrato l’argomento in pieno…Anderson è ancora giovane (’88)….le qualità le abbiamo viste tutti….l’unica cosa in cui ha fatto schifo è stata la condizione fisica e la fase difensiva….ma a quello c’è rimedio….farlo giocare queste ultime partite sarebbe inutile….meglio evitare la concorrenza….a fine anno o arriverà gratis (rescissione consensuale)….oppure si farà come l’Atletico ha fatto con Diego….prestito fino alla fine del contratto, per poi firmare da giocatore libero con noi….prendere Samuel, Tatarusanu e Anderson gratis….si chiamano affari….mica Iakovenko, Munua o Alonso….SFV!!!

  2. concordo totalmente e su Anderson voglio alimentare un sospetto….l’ho visto sereno e sorridente scherzare coi compagni. Penso che la viola non voglia concorrenza nel cercare di acquistarlo definitivamente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*