Foggia: “Non capisco perché Zarate resti fuori. Rottura con Sousa? Sento spesso Mauro e non mi risulta”

foggia

Suo compagno ai tempi della Lazio, Pasquale Foggia a Radio Blu dice la sua sul momento difficile di Mauro Zarate: “Un giocatore come Mauro è indiscutibile, lo ha dimostrato quando è stato chiamato in causa quest’anno, ha sempre dato un ottimo contributo. A questo punto credo che sia una politica societaria perché in questo momento la Fiorentina non può privarsi di un giocatore così importante. Sul mercato da gennaio? Credo che la direzione sia quella, se fosse così sarebbe un peccato per la Fiorentina perché è l’unico insieme ad Ilicic ad avere un talento straordinario. Ne perderebbe la squadra viola, così come il campionato stesso. Nel 4-2-3-1 Mauro può esprimersi alla grandissima, però quando parlo di scelta societaria la immagino concordata con l’allenatore. Mi fa strano non vederlo in campo neanche per dieci minuti in occasione di partite difficili da sbloccare. Difficile da disciplinare tatticamente? Se il calcio non è più spettacolare è proprio per questo, i calciatori cosiddetti indisciplinati sono quelli che fanno divertire il pubblico. Un tunnel, un tiro a giro è sempre più piacevole da vedere, rispetto ad una corsa di 13 km durante la partita. Mauro è uno che fa divertire ma non perché faccia numeri da circo, è anche efficace nelle zone di sua competenza. Davanti bisognerebbe lasciare spazio alla fantasia. Rottura con Sousa? Dubito che sia questo il problema, lo sento spesso e non mi risulta che sia così. La situazione familiare di Mauro chiaramente lo sta penalizzando”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. spfl@optonline.net

    Il motivo e’ questo pseudo, incompetente e ipocrito allenatore. Sousa prova di rovinare tutti i giocatori che sono piu bravi. Questo pseudo allenatore rovina tutto. Fa Schifo. VIA Sousa!! Sveglia societa prima che rovina tutti e tutto.
    Non lo sopporto piu questo deludente, ipocrito, pseudo allenatore. VIA Sousa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*