Foschi: “Cosa non farebbe Corvino per tornare viola. Rinnovi annuali di Pradè non sono uno scandalo”

Vecchio antagonista di Corvino sul mercato, l’ex ds del Palermo Rino Foschi commenta a Radio Blu la possibilità del ritorno del dirigente di Vernole: “Corvino farebbe carte false per tornare a Firenze perché lì ha già lavorato. Definirlo come “minestra riscaldata” mi sembra inopportuno, se Mourinho tornasse all’Inter non verrebbe definito così, visto quanto ha fatto. Lo stesso Corvino di risultati a Firenze ha fatto ottime cose Mi dispiacerebbe se Pradè fosse davvero in uscita. Io ho sempre lavorato anno per anno perché mi è sempre piaciuto non pesare sulla società, per programmare dovremmo avere certo 4-5 anni di contratto ma sotto esame alla fine di ogni stagione. Se una persona è seria e professionale però non ha problemi a lavorare con accordi annuali, non è un’onta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*