Tello, freccia spuntata…ed accantonata

Tello in azione. Foto: Activa Foto
Prestazioni con luci e (tante) ombre, la sensazione di essere perennemente spaesato. Cristian Tello ha disputato la sua ultima gara da titolare in campionato il 21 settembre ad Udine, per poi tornare titolare in Europa col Qarabag risultando senza dubbio uno dei calciatore maggiormente sotto tono della Fiorentina. Il grande desiderio espresso dalla spagnolo di riabbracciare Firenze non sta andando di pari passo con le sue prestazioni in campo. Qualche buono spunto contro l’Atalanta nella gara di domenica scorsa al ‘Franchi’, ancora però davvero troppo poco per un calciatore arrivato a Firenze con prospettive di un certo rilievo ed un curriculum di tutto rispetto. La gara di stasera contro il Liberec poteva rappresentare sicuramente un’occasione per rilanciarsi per Cristian Tello, una chance da sfruttare bene, per ritagliarsi uno spazio; Sousa però ha scelto di tenere in panchina lo spagnolo: al massimo spazio a gara in corso per Tello. Sempre meno spazio per un calciatore tanto inseguito questa estate, che stenta a decollare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*