Questo sito contribuisce alla audience di

Freitas: “Diks è in crescita ma tornerà da noi. Gli sforzi? Convincere ogni calciatore a scegliere la Fiorentina ad esempio…”

Il ds viola Carlos Freitas ha commentato anche la situazione di Diks: “Sono sicuro che ogni persona che fa questo mestiere aveva voglia di comprare certi tipi di giocatori, come ha detto Corvino abbiamo fatto uno sforzo enorme per dotare la rosa di argomenti tecnici per essere una squadra più competitiva possibile. Sapendo che quando si cambia tanto si fa fatica nelle prime uscite ma col tempo daremo soddisfazioni alla città e alla piazza. Diks? Il calcio olandese ha delle caratteristiche specifiche, non solo per i terzini ma anche per le punte ad esempio: Janssen ha segnato circa 30 gol, è arrivato al Tottenham per 20 milioni senza segnare. Diks è stato valutato in un processo di crescita, dove il ritorno in patria è utile poi al ritorno da noi. I grandi sforzi? Spendere 222 milioni di euro non è uno sforzo, è un’opportunità. Se la Fiorentina invece deve battersi per convincere ogni calciatore, perché non basta la garanzia di giocare in una delle città più belle del mondo, c’è uno sforzo da fare. E’ difficilissimo fare una programmazione per affrontare delle partite ufficiali senza sapere con che rosa si giocherà, è difficile per le squadre più potenti al mondo, figuriamoci per le altre. La Fiorentina è rimasta bloccata finché c’era il ritiro, poi alcune operazioni hanno sbloccato alcune strade. L’anticipo per Simeone non era possibile per tutti, ma i tempi sono stati rispettati. Operazione Saponara? L’anno scorso quando è stato utilizzato, lo è stato per scelta dell’allenatore. Sta terminando il suo recupero dopo il problema alla caviglia. La sua media di minutaggio, in relazione a gol ed assist”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Biraghi, Laurini e Tehureu, sicuramente sono operazioni che richiedevano una serie di incastri per essere portate a termine.
    Son bastate due partite per mettervi i’pepe sotto la coda.
    Dilettanti allo sbaraglio !!

  2. La risposta a quello che dice e che o non sanno lavorare o ora siamo passati per scelta della proprietá da una realtà buonq a una di scarso livello.
    Scusaa ma Macia e Pradé non venivano da ottavo o quinto posto ma dalla lotta per non retrocedere che i 2 anni del dopo Prandelli sono stati pessimi x classivics e sempre corvino ci stava.

    Come si spiega cje Macia ci aveva dato spessore internazionale?

    I Pizarro o Aquilani e Joaquin ora ce li saremmo sognati.

  3. Personaggio improbabile che sembra uscito da una novella psicadelica. Ma in che mondo vive? Ma chi ci ha regalato? Ma che vuole da noi? Da retta tornatene a casina tua, Firenze e i fiorentini non fanno per te. Non ci puoi convincere che la m…a è bona, siamo più scaltri di te. Vaia vaia vaia…

  4. Questo è peggio di Corvino, di fuori come un balcone, devi sforzarti a convicere i giocatori a scegliere la Fiorentinna perche 1 li paghi poco, 2 hai una squadra di pischelli raccattati, ma di chi è la colpa??????

  5. Convincerli a giocare per noi non è difficile. Siamo un grande club con una gloriosa storia quindi poche scuse.

  6. Praticamente sta dicendo che tutti ci schifano. E il perchè lo dovremmo chiedere proprio a loro e alla proprietà. In sostanza si è dato la zappa sui piedi da solo e neanche se n’è accorto

  7. Purtroppo esiste solo una strada per liberarsi di questi.
    Altrimenti non capiranno mai.
    Si chiama CONTESTAZIONE A OLTRANZA E SENZA PIETÀ.

  8. E’ una minaccia ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*