Frey: “A Nizza ho rischiato di morire”

frey

L’ex portierone viola Sebastian Frey, da quando ha appeso i guanti al chiodo si era da tempo trasferito a Nizza. La sera dello scorso 14 Luglio soltanto per caso (e aggiungiamo per fortuna), non è rimasto coinvolto nell attentato di Promenade des Anglais. Lui stesso ha raccontato sulle pagine della Gazzetta dello sport l’accaduto: “Inizialmente, , dovevamo raggiungere il centro per assistere ai fuochi d’artificio e solo all’ultimo abbiamo deciso di restare nella sua casa. Ho rischiato di morire! Un mio amico era li col figlio e il camion gli è passato a 3 metri. Il camion bianco durante l’accaduto è andato anche a schiantarsi su un garage di mia proprietà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*