Questo sito contribuisce alla audience di

Frey: “Quando c’ero io, con i Della Valle era come avere un giocatore in più. Mi dispiace moltissimo vedere il Franchi mezzo vuoto e su Sportiello vi dico che…”

L’ex portiere viola Sebastian Frey ha continuato poi a parlare a Radio Bruno, toccando gli ultimi temi di casa viola: “Mi dispiace vedere questo allontanamento da parte della famiglia Della Valle. Quando c’ero io erano sempre presenti, era come avere un giocatore in più. C’è un distacco, ma sono persone che sanno ciò che fanno. Con un po’ di chiarezza dovrà venire fuori qualcosa. Dovranno riavvicinarsi o fare scelte diverse. Vedere il Franchi meno pieno del solito è triste, è sempre stata un’arma in più giocare in casa con questi tifosi. Dispiace che si sia un po’ perso questo spirito fiorentino. Sportiello ha fatto un buon inizio di campionato. Giocare tra i pali in una squadra come la Fiorentina non è facile, ma sta reggendo bene il confronto. Gli auguro di far parte della generazione di portiere che hanno fatto la storia dei viola.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Quanto ci manchi …

  2. giusto cedere Tatarusanu che prendeva lo stipendio di Donnarumma ed era anche scarso,
    OCULATE OPERAZIONI DI MARKETING VIOLA

  3. Grande Seba!!!!!!!!!!!!!
    Tu si che hai saputo fare la Storia Viola!!! al pari di Toldo,Galli,Albertosi e Sarti e scusa se dico poco…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*