Frey: “Tatarusanu criticato, ma fa parte dell’essenza di Firenze. Con Della Valle grande stima reciproca”

FreyBursaspor

A Tutto-Viola Bar Sport, Sebastien Frey si concentra poi sul numero uno attuale della Fiorentina, Tatarusanu, e sul rapporto che lo legava alla famiglia Della Valle: “Criticare fa parte di Firenze, siamo stati criticati tutti, da me a Toldo a chi c’era prima, fa parte di Firenze, come dicevo prima e’ una piazza non facile da gestire. Tatarusanu, se è titolare nella sua nazionale, quella rumena, sicuramente lo è perché ha delle qualità importanti, lasciamogli il tempo di crescere e dimostrare tutto il suo valore in questa Fiorentina. Possibilità Sirigu? Salvatore e’ un ragazzo che è cresciuto in Italia, è venuto fuori nel Palermo, e’ stata una sorpresa anche per me, essere andato via dall’Italia ed essere diventato titolare nel PSG vuol dire che ha lavorato tanto, e’ cresciuto tanto ed è molto maturato. Non voglio far polemiche sul PSG e’ la squadra più forte di Francia è una delle più forti d’Europa, però quando quest’ estate ho visto il cambio di portiere senza giustificazioni concrete, non ho capito la scelta. Sirigu magari non farà un intervento eclatante ma ha un rendimento sempre costante, per me è un buon portiere, ed avendo lavorato in una grande squadra, sicuramente può trasmettere un’ esperienza molto positiva. Rapporti con Della Valle? Un grande rapporto, sia di lavoro che di stima reciproca. Anche quando sono dovuto andar via ci siamo sentiti più volte in quel periodo, e loro hanno tutta la mia stima. Sia per quello che hanno fatto con me, mi hanno sempre trattato da grande giocatore e gli ringrazio veramente. Anche per quello che hanno fatto per Firenze e per la Fiorentina, loro hanno avuto il coraggio di riprendere dal niente una società che purtroppo era quasi morta, e che adesso hanno riportato a grandi livelli, oggi infatti è terza in classifica nel campionato italiano, non è poco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*