Gabriele Pin: “Ljajic, torna a Firenze, è il tuo ambiente ideale. Babacar ha un problema ben preciso…”

LjajicLazio2

Storica spalla di Prandelli, Gabriele Pin a Lady Radio racconta i “suoi” Ljajic e Babacar, visti nascere calcisticamente nella loro esperienza in viola: “Ljajic come anche Babacar erano mentalmente ancora molto giovani, se pur talentuosi e interessantissimi. Adem è cresciuto in personalità e fisicamente arrivato al top. Per lui credo che Firenze sia l’ideale perché ha un carattere particolare, ha bisogno di un contesto di grande fiducia intorno a lui. Se trova un ambiente che gliel’ha data, come Firenze, dove ritroverebbe anche il suo mentore Corvino, avrebbe tutto per fare bene. Io glielo consiglio fortemente di tornare. E’ un calciatore di grande resistenza, che può giocare 30-40 partite ad ottimo livello in una stagione. Se ha trovato la maturità ha il motore per essere continuo su tutta la stagione. Babacar? E’ giovane ora, figuriamoci qualche anno fa. E’ molto più semplice trovare l’aspetto in cui deve migliorare, che è il lavoro settimanale, affrontare ogni giorno come se fosse la domenica. Il trasporto agonistico in partita lo si migliora solo testandolo in allenamento. La sua indolenza fa parte un po’ del carattere, non per forza della poca voglia di lavorare. Il talento poi è indubbio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*