Questo sito contribuisce alla audience di

Galletti: “Entro due-tre mesi decisione sulla pista di Peretola”

Il nuovo stadio della Fiorentina, come sappiamo, è legato anche a situazioni esterne al rapporto Della Valle-Comune, visto che per poter iniziare la costruzione del nuovo impianto (con tutti gli annessi) si deve spostare la Mercafir e anche la nuova pista dell’aeroporto di Peretola non è secondario. Oggi il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha parlato proprio della nuova pista aeroportuale: “La Valutazione di impatto ambientale è pronta da tempo – riporta l’Ansa – noi abbiamo una nuova normativa che permette al proponente entro il 20 di settembre se decidere di aderire al nuovo procedimento, oppure di rimanere nel vecchio. Se decidono di rimanere nel vecchio a questo punto il procedimento è finito, quindi la Via è pronta. Se va nel nuovo, il limite di tempistica che prevede la nuova Via è dai 60 ai 90 giorni”. Questo passaggio è fondamentale perché se tutto dovesse andare come previsto allora arriverebbe il via libera alla nuova pista dell’aeroporto che permetterebbe anche la costruzione del nuovo stadio della Fiorentina alla Mercafir fuori dalla zona sicurezza della pista nuova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Quindi Redazione quella subito e non quella entro 60-90 giorni?
    Grazie

  2. Redazione scusate ma io non ho capito…
    Quale sarebbe quindi la migliore variante da scegliere per affrettare i tempi senza tanti incovenienti?
    Grazie.
    Che non cambiasse la procedura. Redazione

  3. Allora non avete capito….se toscana aeroporti aspetta due mesi dopo non ci saranno ricorsi al tar che tengono l’aeroporto si fa

  4. Aspetta e spera!!!! Vaia vaia

  5. via allora un si fa mai…ho capito

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*