Galli: “Juventus impressionante. Fiorentina brava a non perdere la testa”

Giovanni Galli, ex portiere e dirigente della Fiorentina, a Lady Radio, dà una visione diversa della sconfitta dei viola contro la Juventus: “I primi 20 minuti sono stati da paura. Se la Juve fa il primo gol finisce in goleada. La Juventus era impressionante. Dopo il gol pensavano di averla vinta ma la Fiorentina è stata brava a non perdere la testa e non perdere l’ordine in campo. Invece la Fiorentina ha continuato a fare la sua partita e quando la Juventus è calata la partita si è riequilibrata. Non ricordo grandissime parate di Tatarusanu“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Galli ha mostrato maggiore raziocino di tanti giornalisti locali che invece di prendere atto d una società che non vuole investire più se la prendono con squadra e allenatore. Sono solo dei servi sciocchi

  2. O Galli le parate di Tatarusanu non le ricordi perchè la Juve non è cosi da paura come tu dici te. Primo perchè ancora la Juve e u n’è la Juve e poi perchè a mio avviso è più scarsa dell’anno scorso e quest’ anno lo scudetto lo vede col binocolo. Te lo dice i tato. IMHO

  3. ………….ora qualcuno mi dara’ del demente perche’ rimpiango Pizarro……..trovatene un altro, e in rapporto spesa utilizzo, uno cosi’ a gettone per i finali di partita faceva scomodo?……….meglio Richards?

  4. prima un tecnico come Galli dice che e’ stata una Juve stratosferica, da paura, poi un nick importante del sito dice che non abbiamo mai tirato in porta che siamo inconcludenti……qualcosa mi devo essere perso percheì la Juve stratosferica non l’ho vista, solo l’input di Allegri ”ANDATE A TUTTA, SE PIGLIANO LA PALLA ADDIO” e la Viola, abbastanza ridimenzionata senza Borja Valero e con Ilicic che si presenta al primo minuto con una palla sanguinosamente persa………….ma non ho visto nessuno mangiato dall’altro. Con Corluka e un Pizarro alla Spadino si potrebbe fare a meno dei consigli di tutti

  5. Galli, complimenti, analisi perfetta. Altro che pennaioli depressi fiorentini.

  6. Disamina perfetta…..Con un portiere normale l’avremmo sfangata……ps leggo molte critiche a Sousa…….E’ un incapace? Forse, ma lo scorso anno,con una squadra più debole di quella di Montella, ha fatto lo stesso punteggio del tecnico campano……E poi ,evidentemente, a gennaio è successo qualcosa di grosso con la società…..qualcheduno parla anche di dimissioni date, e non accettate…..pps via i fratelli Tod’s da Firenze!!! 15 anni e 0 tituli….

  7. Non ricordi grandissime parate perchè l’hanno tirata parecchie volte fuori, oltretutto appunto perchè non sembrava una Juve stratosferica, mancante del centrocampo titolare, si poteva fare di più. Di più? Ma che dico, qui il risultato fa parlare chi evidentemente non ha visto la partita. Abbiamo tirato in porta una volta e mezza! Buffon ha ancora i guanti puliti! Niente grinta, niente cross, niente verticalizzazioni, niente tiri. Il nulla cosmico e molti si coccolano con il fatto che era la prima di campionato e contro la più forte. Un Sassuolo qualunque l’avrebbe messa in ginocchio quella Juve e comunque è impossibile essere ciechi. La squadra è la stessa dell’anno scorso, e questa squadra ha una media punti da retrocessioni, ha perso 6 partite di fila, ma di cosa parliamo? Sarà un caso che i migliori erano Chiesa e Sanchez? Gli unici con qualche motivazione in più? Perchè di questo si tratta, di un entusiasmo che la società ha ucciso a Gennaio dell’anno scorso dove i ragazzi stavano facendo un miracolo sportivo. Ci vuole una scossa forte, e ho paura che sia troppo tardi. Chievo darà delle risposte, speriamo positive, ma ho i miei dubbi. Forza viola, che Dio ce la mandi bona!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*