Galli: “Lezzerini può diventare uno dei simboli della Firenze del calcio”

Giovanni Galli, ex portiere della Fiorentina ora opinionista a Mediaset Premium, esprime i suoi pareri per il futuro della porta viola al Corriere dello Sport-Stadio:

“Io ho debuttato a 19 anni, e sono quindi favorevole a puntare su un giovane. Tatarusanu è bravino, ma il problema si ripeterà la stagione dopo questa, al massimo tra due. A un certo momento se si deve ripartire da zero. Su Lezzerini ci abbiamo investito, ci abbiamo lavorato, diamogli la maglia e per 10 anni minimo abbiamo il titolare fisso. Certo alcuni errori vanno messi in preventivo, a quell’età è normale, ma se la Fiorentina vede in lui delle garanzie, la partita contro la Lazio all’Olimpico è la riprova. Diamogli quindi fiducia. Abbiamo già Bernardeschi, puntiamo su Lezzerini, magari riportiamo qua Capezzi. Possono diventare i simboli della Firenze del calcio. Gollini mi ha fatto una buonissima impressione due anni fa al Torneo Di Viareggio, ma se il portiere ce l’hai già perché devo andare a spendere per riportare uno dov’era? Lezzerini tutta la vita, anzi dico di più: se trovo una squadra e la Fiorentina non lo conferma me lo porto con me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Fiorentino doc

    Gollini con il 58,5% di parate è il peggior portiere della serie a 2015/2016 con più di 10 presenze seguito proprio dal nostro Tatarusanu. Lezzerini non è pronto e chiunque lo abbia visto giocare in primavera sa che non è un fenomeno. Dobbiamo prendere un numero 1 come si deve. Sportiello o Sirugu. Con un portiere come questi 2 che assicura il 72/75% di parate quest’anno avremmo subito solo 29/30 gol e saremmo stati la seconda miglior difesa. Con un buon portiere ci sarebbero state possibilità concrete di andare in champions. Riflettiamoci

  2. Dopo aver visto Tatarusanu contro la Francia va bene anche il secondo della cattolica virtus..ma esiste ancora?

  3. Sono daccordo con Galli il prossimo anno giocherei con Lazzerini titolare la riserva uno fra Pegolo o De Santis terzo Satalino

  4. Stranamente sono d’accordo con Galli. Se dobbiamo prendere Gollini, puntiamo tutto su Lezzerini. Gollini ha giocato qualche partita in A ma hanno esattamente lo stesso valore. È stato schierato titolare di una squadra ormai retrocessa, oltre che per bravura anche con la speranza di fare cassa a fine stagione e per la bocciatura definitiva del titolare, non certo un fenomeno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*