Questo sito contribuisce alla audience di

Galli: “Sportiello portiere da Mondiali, fa guadagnare punti alla squadra. Ma sulle uscite alte…”

Marco Sportiello ha chiuso la saracinesca. Contro l’Atalanta è stato indubbiamente il miglior giocatore in campo della Fiorentina e ha impedito alla formazione nerazzurra di segnare in almeno cinque circostanze, con autentici miracoli: “Non deve essere una sorpresa – spiega su di lui l’ex portiere della Fiorentina, Giovanni Galli, intervistato dal Corriere dello Sport-Stadio – Marco due anni fa era nel giro della Nazionale e di anni ne ha soltanto 25. E’ un portiere regolare e costante, uno che conclude la stagione col segno positivo, nel senso che sono di più i punti che regala alla squadra di quelli che potrebbe farle perdere. Sportiello è fortissimo a livello mentale e ha imposto questa superiorità di testa al Papu Gomez (parandogli il rigore ndr)”.

Galli parla anche del punto debole del giocatore, le uscite: “Nelle uscite alte può senza dubbio migliorare, mentre nelle uscite basse ha ampiamente fatto vedere la sua abilità”.

Quanto alle prospettive di Sportiello, Galli conclude: “In Nazionale c’era già arrivato due anni fa, adesso mi preme sottolineare che può ambire di andare ai Mondiali in Russia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Infatti, ha proprio ragione, il difetto più grosso è sicuramente nelle uscite alte dove dimostra una buona dose di insicurezza, cosa comunque non da poco… Per il resto ottimo portiere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*