Questo sito contribuisce alla audience di

Gasperini: “Ci vuole coraggio ad attaccarsi all’arbitro dopo una partita come quella di stasera”

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, intervistato da Mediaset Premium, ha espresso il proprio rammarico per il risultato finale della partita contro la Fiorentina, dichiarando: “Siamo soddisfatti della prestazione ma non del risultato. Attaccarsi all’arbitro per una partita del genere ci vuole del coraggio, tanto più che abbiamo sbagliato il rigore. Sportiello è sempre stato un buon portiere. L’anno scorso voleva andare via e voleva andare a Napoli a tutti i costi. A Firenze forse sta trovando la sua realizzazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

34 commenti

  1. Pierfrancesco Biancalani

    Ho sempre considerato Gasperini una persona non coerente, fino dai tempi del Genoa. Uno che cerca sempre di far girare le cose a proprio tornaconto. Secondo me è una persona da non prendere come allenatore. Mai!! Ne tanto meno per amico.

  2. Gasperini non capisce un …. i rigori c’erano, di cui uno ineccepibile , ma che dice ?? Atalanta brava si certamente, ma ringrazi gli arbitri e babacar .

  3. Anche i bambini sanno distinguere tra meriti in campo di una squadra e irregolarità di una gara.
    Per noi la partita di ieri sera è stata IRREGOLARE, falsata dagli arbitri, e dunque di questo si parla, non di chi doveva vincere ai punti, cosa che è sempre sul terreno delle opinioni non del regolamento.
    E’ incredibile…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*