Questo sito contribuisce alla audience di

Gasperini: “Fiorentina arrabbiata? C’è il Var, se non va bene neanche questa soluzione che possiamo inventarci? Perdere sarebbe stato inaccettabile”

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, alla Domenica Sportiva ha voluto sottolineare la bontà della prestazione della propria squadra, dribblando invece le invettive della Fiorentina sull’arbitraggio: “Perdere sarebbe stato difficile da accettare. Fiorentina arrabbiata? C’è il Var se non va bene più neanche questa soluzione non sappiamo più cosa inventarci. La partita è stata per numero di occasioni è stata portata avanti da noi e perdere – ribadisce – sarebbe stata una beffa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

29 commenti

  1. non sono juventivo ma spero che nella prossima partita il caro gobbo ne prenda tre o quattro magari con rigori dubbi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Ipocrita di un GASPERINI. Lo sappiamo tutti che c’è il VAR ma se non viene consultato è come se non ci fosse. Finchè l’uso della moviola inn campo rimane a discrezione dell’arbitro tutto rimane come prima. Che la rendano obbligatoria tutte le volta che c’è dubbio!!! Allora si che che sarebbero credibili.

  3. il grillo parlante

    Gasperini faccia come il culo disgustoso e ipocrita spero ti si ritorca contro per sentire le tue valutazioni sulla VAR dopo le stesse decisioni contro l’Atalanta per ridarti di ipocrita ancora e ancora e ancora LADRO!!!!

  4. Parole a dir poco disgustose oltre che irriguardose di una persona poco seria

  5. testa di ***** proprio per questo che è arrabbiata la fiorentina perchè la var non è stata usata

  6. A questo gli brucia ancora il pareggio con i tre gol di Mutu al genoa a gli ultimi minuti

  7. A questo gli brucia ancora il pareggio con i tre gol di Mutu a genoa a gli ultimi minuti

  8. Questo è gobbo da sempre cosa volevate che dicesse?

  9. Claudio, San Miniato

    ma cosa parli a che fare, sei un gobbo di *****, quindi le tue parole sono brutte come te. Quando toccherà a te voglio proprio vedere come la metti, buffone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*