Gattuso non le manda mai a dire: “Ora basta, mi incaz*** solo per il campo. Vergognoso che i bambini si cambino al supermercato”

gattuso

Un’altra settimana complicata per il Pisa del povero Rino Gattuso, che sta portando avanti un grande campionato di Serie B, tra mille difficoltà. In conferenza stampa, alla vigilia della sfida con la Spal, il tecnico non ha certo limitato i termini: “E’ tutto un gran casino, ormai ne vediamo una al giorno, anche se pare che qualcosina si stia muovendo. Dopo l’incontro con Petroni Jr tuttavia non ho sentito più nessuno, e allora ho conseguentemente preso una scelta precisa. Mi incaz**rò soltanto per questioni lavorative. Le giovanili costrette ad allenarsi al parco? Vergognoso. Io sono un genitore e vedere dei bambini con un borsone da calcio cambiarsi in un supermercato la ritengo una cosa tanto inaccettabile quanto grave”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. supercannabilover

    Per i poeri bambini che vogliono giocare al calcio consiglio vivamente di cambiare colore della maglia e cercarsi una societa’ con un campo da calcio e degli spogliatoi.. hahaha! pisa citta’ di ***** che campa solo per una torre costruita male.

  2. TIFOSO hai perso l’occasione per stare zitto.Parli di disgrazia e umiliazione senza sapere di cosa stai parlando…Gattuso si riferisce alle umiliazioni che subiscono ragazzi nel trovare le strutture chiuse per dinamiche molto più grandi di loro,si riferisce al fatto che ai ragazzi non si dovrebbe spegnere la passione che hanno dentro e non dovrebbe morire il sogno di poter diventare un calciatore importante e giocare magari in serie A.
    Te invece non sapendo di cosa si parla fai commenti prendendo come esempio gli sfottò di tifoserie che riguardano il calcio dei grandi!!!
    Qui si parla di ragazzi di 14-15 anni!!!!
    Quindi se non conosci la situazione puoi anche tacere!!!

  3. Tifoso hai perso l’occasione per stare zitto.Gattuso si riferiva alla situazione vergognosa che stanno subendo i ragazzi del settore giovanile,i quali giocano solo per passione con il sogno di calcare campi importanti di serie A. Quindi lascia stare le polemiche e gli sfottò tra tifosi che riguardano il calcio dei grandi.
    Se non si conoscono i fatti si può anche tacere.

  4. Ogni disgrazia e umiliazione che quella squadretta del Pisa subisce è ben meritata dopo il loro simpatico funerale post nostro fallimento.
    Da allora noi siamo tornati ai vertici del calcio italiano e stabilmente in Europa (e possiamo anche lamentarci della situazione perché abbiamo pure più potenziale) mentre loro passano di fallimento in fallimento, di umiliazione in umiliazione. Spiace per chi lavora in quelle condizioni ma i pisani non mi fanno nessuna simpatia né tenerezza neanche in questa situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*