Questo sito contribuisce alla audience di

Genny ‘a carogna ritorna in carcere con accuse pesanti e si chiedeva: “Ma non possiamo coltivarla a Napoli ‘sta droga?”

Torna agli onori delle cronache, si fa per dire, Gennaro De Tommaso, alias Genny ‘a carogna, divenuto tristemente famoso il giorno della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina quando, a seguito della sparatoria che aveva coinvolto il tifoso partenopeo Ciro Esposito (morto poi qualche giorno dopo), aveva fatto di tutto per non far disputare la partita.

Arrestato per spaccio internazionale di droga, continuava a gestire il traffico di stupefacenti anche se era ai domiciliari. Le intercettazioni sono chiarissime: “Qui facciamo 20, 25 chilogrammi e paghiamo 300mila euro. Facciamo arrivare con i camion, le macchine. Allora, ma non possiamo coltivarla a Napoli ‘sta droga?” si chiedeva De Tommaso. Per questo motivo è tornato ieri in carcere, insieme allo zio Gaetano De Tommaso. Entrambi ritenuti esponenti di spicco dell’associazione a delinquere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. …. a pranzo e …. a cena…sempre x via orale…offre Gennaro 😂

  2. Che personcina perbene….

  3. x me non starebbe a spese ns in galera..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*