Genny ‘a Carogna si becca due anni per i fatti della Finale di Coppa Italia

Tutti ci ricordiamo di Gennaro De Tommaso, detto anche Genny ‘a Carogna, l’uomo che ha tenuto in scacco uno stadio intero prima della finale di Coppa Italia dell’anno scorso tra Napoli e Fiorentina. L’ultras del Napoli, si legge su Repubblica.it, è stato riconosciuto responsabile di aver capeggiato le violenze avvenute tra piazza Mazzini e Ponte Milvio e di aver scavalcato la recinzione della Curva Nord per discutere con i giocatori del Napoli e le forze dell’ordine circa l’inizio della partita Napoli-Fiorentina. Così è stato condannato a due anni e due mesi di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA