Questo sito contribuisce alla audience di

Gerarchie ribaltate

Federico Chiesa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Salvo sorprese, il gioiello viola Federico Chiesa partirà ancora titolare al posto di Cristian Tello nella gara di Domenica contro il Pescara. L’ennesima riprova di come il ragazzo abbia scalato gerarchie e stia lavorando con impegno, umiltà e serietà, mostrando sempre immensa voglia (oltre che indubbie capacità) quando è chiamato a scendere in campo. E pensare che il ragazzo sembrava sul punto di partenza questa estate, con la Spal di Semplici pronta a fare sul serio: Sousa però non ha mai avuto dubbi sul ragazzo trattenendolo ad ogni costo e il campo gli sta dando ampiamente ragione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Per favore non diciamo che sousa ha scoperto chiesa,era impossibile non scoprire chiesa, ma il mago Lusitano è riuscito a farlo giocare alla prima di campionato poi nonostante la buona prova non si è più visto praticamente per il girone d,andata. Nel calcio si può supporre tutto perché non esiste controprova, ma pensate se avesse fatto giocare chiesa al posto di quella chiavica di Tello, quanti punti in più avremmo avuto????

  2. Chiesa è un giovane talento che deve giocare sempre..ha grinta e tenacia..qualsiasi allenatore o tifoso dopo le prime due prestazioni di Tello non avrebbe avuto dubbi e invece il genio portoghese ci ha messo tre mesi a mettere dentro CHIESA..

  3. Non sono d’accordo con Re Leone solo per un motivo: si dice che sia stato appunto Sousa a volerlo tenere a tutti i costi, fosse stato per la società l’avrebbero già regalato in serie B come fatto con la maggior parte dei giovani prospetti. Quello che viene dopo voglio credere che sia la conseguenza di una gestione metodica per far crescere il ragazzo nel migliore dei modi. Questo a cosa ha portato? Chiesa migliore in campo contro il Napoli per chiudere in bellezza il 2016!

  4. Non condivido la frase che Sousa abbia avuto una gran fiducia su CHIESA…ha fatto fare giocare sempre l’inutile e dannoso tello e solo quando la piazza gli si è rivoltata contro ha inserito quello che tra due o tre anni sarà titolare inamovibile in nazionale..quindi meriti Sousa zero…anzi sarebbe da impiccare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*