Questo sito contribuisce alla audience di

Giani: “Proveremo a ricucire il rapporto società-tifosi”

Eugenio Giani, intercettato da Lady Radio nel dopopartita di Fiorentina-Siena, parla del ‘controsciopero’ della dirigenza viola, che ha disertato la prima fila in tribuna autorità. “Il mio posto è in seconda fila, ma abbiamo notato che c’era qualcosa di anomalo, e questo è un segnale. Dobbiamo lavorare tutti per ricomporre il clima. Qui c’è una necessità di comunicazione fra la città e la proprietà, dobbiamo lavorare perché attorno alla Fiorentina vi sia compattezza e perché vi siano motivazioni da parte di chi oggi gestisce la società e da parte della tifoseria. Dobbiamo metterci a un tavolo e far prevalere le ragioni positive. L’ingresso di Amauri ha dato un alto tono, oggi la Fiorentina ha giocato una bella partita. Ho parlato con i tifosi, ho spiegato loro tante cose che sappiamo noi partecipando al Consiglio di Amministrazione. Mi sono proposto di svolgere un ruolo più attivo, perché c’è bisogno di un collegamento migliore. Da parte dei Della Valle c’è la volontà di investire, probabilmente manca un trait d’union che cercheremo di fare noi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA