Gianni Di Marzio: “Badelj la smetta e pensi a giocare, è assurdo non trovarsi bene a Firenze”

Consulente per il Palermo ed esperto di mercato, Gianni Di Marzio a Radio Blu parla della possibilità dello scambio tra Babacar e Gabbiadini: “Secondo me andrebbe valutato l’aspetto tecnico, Babacar è un giocatore che se gioca con continuità ha un rendimento alto come abbiamo visto a Modena; poi è labile sul piano psicologico e se sta fuori nascono dei problemi. Ciò potrebbe accadere anche a Napoli se dovesse alternarsi con Milik, quando rientrerà. Gabbiadini per me farebbe meglio da attaccante esterno a destra e andrebbero valutate le esigenze della Fiorentina e del Napoli. Caso Badelj? Molto dipende dalla convinzione che ha il procuratore di intervenire nella testa del calciatore: quando iniziano i mal di pancia è il momento giusto per liberarsene. Non trovarsi bene a Firenze per lui è una cosa assurda perché quella viola è una società di prima fascia; questi signori la devono smettere di piantare grane, devono giocare e basta, rispettando i contratti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma è roba da pazzi ma come simai fafa pensare cheche il procuratore e cattivoper e Badelj è quello buono… sveglia !!!
    Badelj oltre a fare il minimo sidacale è anche un uomobel senza palle manda avanti sempre quel caca cazzo di procuratore.
    Si devono levare dai coglioni ma non in italia se non 18 mesi di panchina!

  2. Su badelj concordo in pieno con di marzio.

  3. Franco 48 posail fiasco o cambia spacciatore.badelj e gli altri hanno dato il massimo?

  4. Spero vivamente che Badelj venga venduto a Gennaio. Uno che preferisce il milan attuale alla Fiorentina è da cacciare a calci nel culo. Farà la fine di Montolivo ( non vincerà…..una pippa)
    Porti 10 milioni di euro e si tolga dalle palle lui e queli’antipatico del suo procuratore.
    Con 10 milioni di euro compreremmo un bravo sostituto, molto migliore di lui.
    Di certo non lo rimpiangeremmo…mo.

  5. Un altro che parla per dare aria alla bocca. Badelj, caro Di arzio, non ha mai detto di trovarsi male a firenze e nelle gare ha sempre dato il massimo come tutti gli altri che sono scesi in campo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*