Questo sito contribuisce alla audience di

Gianni Di Marzio: “La Fiorentina si riduce sempre all’ultimo a fare i nuovi contratti. Su Bernardeschi…”

L’ex allenatore del Napoli Gianni Di Marzio commenta così a Radio Bruno Toscana la situazione attuale della Fiorentina: “Napoli e Fiorentina mi sembrano quasi un po’ gemellate perché ogni anno vengono ceduti alcuni dei gioielli e poi c’è una rivalità comune con la Juventus, che rimane però di un altro livello. Firenze, come Napoli, merita una grande squadra e dovrebbe tenersi i suoi giocatori più importanti e creare un attaccamento alla maglia attraverso un progetto forte. Se in questo Bernardeschi ci si punta fortemente, cosa si aspetta a fargli rinnovare il contratto? Invece troppo spesso ci si riduce all’ultimo secondo e poi una società va in difficoltà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    Franco4…. ha ha ha, ti ho beccato, appena ho rivelato che sei interista ti sei inalberato. …vai un altro leccavalle nerazzurro sgamato!
    Non dategli più soddusfazione gente, non fa parte né della Viola e neppure della specie umana…. però mi chiedo, come ha fatto un essere non identificato ad imparare a scrivere?…. mmmm qui gatta ci cova… avvisiamo Voyager, inchiesta sul mistero di Franco4…

  2. Franco 4 è fuori controllo chiamate l’ambulanza hahaha..FV

  3. Alessandro Toscana, per me puoi postare anche mentre te lo mettono nel c…. Basta che non stai sempre a rompere il ….. come il Re ………!. Dovete mettervi in testa che questo sito e’ di tutti non solo di vecchie cornacchie come voi, luridi cafoni!

  4. Franco 4 sei forse esaurito dal non lavorare che guardi a quello che fanno gli altri ? Ti do un consiglio perché hai evidenti problemi..vai da un dottore bravo e fatti dare qualcosa per la depressione..ne hai veramente bisogno…capra..FV

  5. Alessandro, Toscana

    Ed aggiungo che posso sia lavorare sia postare e rispondere anche ai c….ni come te.
    Sei uno strisciato tifoso dei DV , vai sui siti di FOZZAINDA!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*