Questo sito contribuisce alla audience di

Gil Dias il jolly. Quale ruolo per il portoghese?

Un arrivo a sorpresa per la Fiorentina quello di Gil Dias dal Monaco con una vera e propria trattativa lampo. Il portoghese è già entrato nelle rotazioni di Pioli ed ha trovato spazio riuscendo anche a segnare il primo gol in Serie A. Gil Dias sta agendo come esterno nel 4-2-3-1, sulla destra, così da potersi accentrare e cercare il tiro o l’assista. Il ragazzo ha qualità tecnica, ma l’esclusivo uso del sinistro e la velocità non eccelsa lo stanno limitando molto. Dias perde spesso il tempo della giocata e finisce con il perdere molti palloni e non sfruttare occasioni importanti. Classe ’96, è un calciatore che deve ancora crescere molto e deve definire anche la propria collocazione in campo. Possibile che Pioli scelga di provarlo come trequartista o come seconda punta qualora opti per delle variante tattiche, o magari come vero e proprio attaccante esterno, liberandolo da compiti difensivi che finiscono per fargli perdere lucidità, cosa che il portoghese attualmente non può permettersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. @ Clod,
    di cosa dovrei vergognarmi, di aver usato il termine handicappato?

    Il massimo rispetto per gli handicappati, che lo sono non per demeriti propri, ma per sfortunatissime circostanze a loro incontrollabili e imponderabili.

    Se però qualcuno gioca con un piede solo per … “indolenza?” … “Incapacità?” allora è molto peggio. Su questo hai ragione, gli handicappati veri meritano il massimo del rispetto!!

    Per tutto il resto invece ti invito a guardare le partite, magari ti fai delle idee reali.

  2. Paolo1…impara ad usare le parole! Vergognati!

  3. Gil Dias è solo un bluff … Corvino e Freitas sono andati al Supermercato di Mendes e hanno tirato giù dagli scaffali questo handicappato … perché per giocare con un piede solo o sei Neymar o sei un handicappato!!

  4. Gil Dias è solo un bluff … Corvino e Freitas

  5. C’era riuscito persino un certo Joaquin o sbaglio? Volere è potere (se non sei scarso), però diamo tempo al ragazzo (21 anni) e campionato nuovo.

  6. Mi viene da ridere quando leggo che fare la fascia fa perdere lucidità ad un attaccante. Ma Mario MANDZUKIC, 31 anni, l’ha mai visto giocare nessuno ? No perchè andrebbe fatto visionare a chi dice che un esterno alto si rovina la fase offensiva se deve coprire. Oppure un certo Ribery ma anche, più semplicemente, un Candreva. Smettiamola con queste storie buone solo per trovare le scuse ai giocatori. Gil Dias ha mostrato discreta tecnica ma si potrebbe permettere il solo sinistro se fosse Messi oppure Robben ma non è, purtroppo per lui. E allora gli si insegni a giocare anche col destro ( addirittura anche Ilicic via, via prova il destro…), gli si insegni a correre ed a coprire e gli si insegni a non cincischiare. Ma forse ci vorrebbe….lasciamo perdere..

  7. Pensare che Dias avrebbe un riscatto fissato a 20 mln fra 2 anni viene da ridere.
    Non abbiamo riscattato Tello, che almeno sapeva correre e giocare con 2 piedi, e si dovrebbe riscattare questo bradipo “sciancato” ? … vaia, vaia, … ma mi faccia il piacere!

  8. Come attaccante non ha potenza di tiro, meglio Chiesa
    Gil Dias se non europeizza il suo modo di giocare resta un ibrido

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*