Gila, una media spaventosa. Sarebbe stata una stagione diversa con lui dall’inizio?

Alberto Gilardino, numeri alla mano, è stato quasi un affare per la Fiorentina. In questi mesi della sua seconda vita in viola, l’attaccante, ha messo a segno 3 gol in 12 partite, ma solo in 6 di queste è partito titolare, ed ha segnato solo e soltanto quando è partito dal primo minuto. Un rendimento impressionante e forse inaspettato anche se i suoi gol sono arrivati tutti con squadre di bassa classifica, anzi proprio con le ultime tre della Serie A e già retrocesse. La domanda comunque nasce spontanea, vista anche l’intesa con Salah e Ilicic, sarebbe stata una stagione diversa per la Fiorentina se avesse potuto contare su Gilardino da inizio campionato? Magari con o al posto di Mario Gomez?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Mi unisco all’ultimo commento. queste sono chiacchiere da bar.
    Non puoi giudicarlo per 3 gol fatti alle 3 squadre retrocesse (di cui uno inutile per giunta).
    Ma sinceramente a me il Gila è sempre piaciuto e potrebbe fare molto bene con la preparazione completa
    Guardate Toni.
    Quando cominciò con noi aveva fatto tutta la preparazione estiva e i risultati sono stati ottimi.
    Il Gila è più veloce di lui, meno potente ma letale quando è in forma.
    Come cambio può dare più di una mano. Lo terrei eccome

  2. mauro d.o.c.g.

    MA CHE C MATERIA INSEGNATE ALLA BOCCONI? CAZZEGGIO AVANZATO? NO PERCHE’ ARTICOLI DI QUESTA LEVATURA E CON QUESTI CONTENUTI ERA UN PEZZO CHE NON LI TIRAVATE FUORI………

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*