Gilberto verso il ritorno in Brasile, la situazione

Gilberto è ad un passo dal ritorno alla Fiorentina dal Latina, ma non ci rimarrà per molto: secondo quando riportato da Sky Sport infatti, l’esterno brasiliano è vicino al trasferimento al Vasco da Gama. Un ritorno a casa dunque, con le due società che stanno trattando la formula del trasferimento: in Brasile Gilberto ha già vestito le maglie di Internacional e Botafogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. L’oste leccese vuol prendere il suo vino, sempre più annacquato, ma prodotto in casa. In effetti se guardiamo quante ne ha indovinate si fa fatica e allora? Niente male si richiama per combinarne di nuove. Dopo tale Gilberto (che nessuno ha mai visto in campo) adesso ce n’è un altro (tale Dicks) che nessuno a visto in campo ancora. Insomma tutte operazioni indovinate e tutte indovinate in quale ruolo? Il terzino (o esterno come si dice oggi) destro. Li proprio non ci chiappano, Hai volgi a fare mercati su mercati, non ne indovinano uno. L’ultimo un certo Jufalugi che non a caso lo ricordiamo ancora nonostante siano passati quindici anni. Toh, proprio il tempo da quando ci hanno preso i fratelloni, chi se lo sarebbe mai aspettato che in una generazione intera non avremmo visto una mazza!

  2. Il Mago di Vernole si libera dei bidoni portati da altri per ingaggiare i suoi. Dopo i bimbi baresi, ora GorgoN’zola (speriamo sia dop!). Ne ha indovinati tre, Jovetic,Nastasic,Liajic che francamente ci hanno fatto guadagnare, dopo averne comprati almeno 70 a partire da Lattanzio che non sono costati complessivamente meno di quanto incassato per i tre indovinati.
    In compenso le provvigioni sono corse sia nel bene che nel male: l’importante è quello! Riempire le tasche del Corvo Magno ogni affare un guadagno!

  3. preso come terzino dx,poi dicks,poi Richards,poi Van de borre,poi romulo,poi de Silvestri,poi Cassani, poi maggio, ,poi tomovic, x un totale di? poi via piccini poi Bittante,poi venuti,poi bagadur,…ci si farà?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*