Giovanni Galli: “Benalouane, come mai accadono sempre alla Fiorentina?”

Giovanni Galli, ex portiere e dirigente della Fiorentina, a Lady Radio parla così del caso Benalouane: “Ciò che mi lascia sorpreso è che solitamente ad un giocatore si fa firmare un contratto vincolandolo alle visite mediche, anche se l’acquisto arriva all’ultimo momento. Una scappatoia bisogna sempre averla. Se è un problema cronico, come dice Pradè, allora vuol dire che se lo porta dietro dall’inizio dell’anno. Perché queste cose succedono sempre alla Fiorentina? Secondo me ci sono troppe persone a decidere in casa viola. Quando c’era Corvino qualsiasi cosa succedesse il responsabile era lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Il Crotalo è uscito dalla tana

  2. Ma cosa stai dicendo con Corvino in serie C !!!

  3. Quando vi era corvino però la squadra era in crisi ed è andata in serie c ora invece la società è più florida. E’ anche vero che giocatori con problemi fisici sarebbe meglio non prenderne. Forza viola. Rosario.

  4. flavio72, all’epoca Conte sbavava per Jovetic e se glielo davamo i gobbi la abbozzavano anche se è vero che Marmotta ci propose pure Marrone valutandolo uno sproposito.
    Ci provò ma nelle trattative è normale. Però Jojò aveva una clausola di 35 mln e gobbi dovevano prendere o lasciare e se i rapporti tra gli Agnelli e i Della Valle erano tranquilli (si fa per dire) avrebbero preso e alle nostre condizioni.

  5. Immobile e gabbiadini ? Io ricordo Marrone e spicciol!

  6. Drillo sei simpatico e concordo con te.
    Ma oltre ai braccini e alla mancata costruzione di stadio e cittadella viola, vanno considerati l’incompetenza (anche nello scegliere i giusti collaboratori) e la scarsa passione visto che per Don Diego siamo un Hobby.
    Strano perchè io per i miei hobby ci perdo tempo e denaro visto che mi divertono, invece c’è gente che non solo non vuol spendere ma ci vorrebbe anche guadagnare.
    Quando presero Rossi e Gomez fecero 2 azzardi e 2 scommesse, troppe x quelle cifre, e dopo gli infortuni di Rossi e Gomez restammo con Matos e Rebic (allora 2 ragazzini) come riserve con Ilicic, Joaquin e Cuadrado che a turno facevano i falsi nueve.
    E così i 35 milioni di Jovetic andarono in fumo.
    Io che sono solo un tifoso, dissi di non prendere Gomez, tenere Toni e Seferovic, dare Jovetic ai gobbi per Immobile e Gabbiadini (all’epoca valutati 8 mln a testa) e coi soldi del conguaglio di Jojò (circa 16-18 mln) più quelli risparmiati per Gomez ci si comprava un bel terzino destro (tipo Ufo) un centrale e 2 centrocampisti di qualità e quantità che Montella chiedeva da 1 anno e forse anche un signor portiere come Sirigu per es.
    Avremmo fatto 1 squadrone e risparmiato una barca di soldi.
    Ma a parte i DV e la dirigenza Viola i nostri tifosi me ne dissero di tutti i colori…..gobbo infiltrato, datti alle bocce, falso tifoso, non capisci un ca… ecc.
    Io fui costretto a tacere ma purtroppo i fatti mi hanno dato ragione.
    Dove sono ora tutti quei tifosi Viola che mi infamarono a Bestia?????
    Cmq DDV non avrebbe mai dato Jovetic alla Rube per la storia della RCA, Corriere della Sera, GazSport…. a volte la presunzione (specie se va contro il tuo interesse) va messa da parte ma c’è gente che non lo farà mai….. e poi noi siamo solo un hobby…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*