Giovanni Galli: “E’ Tello il problema della Fiorentina”

Tello Verona

“Viola perfetti un tempo Tello resta il problema”. E’ questo il pensiero dell’ex giocatore e dirigente della Fiorentina, Giovanni Galli attraverso un suo editoriale pubblicato da La Nazione. Ovviamente Galli fa riferimento all’ultima trasferta dei viola in terra bolognese, conclusasi con il successo della squadra di Sousa per 1-0. Relativamente a Tello, la prestazione del giocatore arrivato dal Barcellona non ha convinto affatto l’ex portiere a differenza di quella della squadra (almeno per un tempo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Per me Tello è buono. C’è da lavorarci su (e anche lui deve lavorare per migliorarsi), ma a mio parere la classe c’è. Almeno due o tre belle palle al centro a partita le mette sempre, tante volte sono i compagni che non seguono

  2. Teolo deve essere usato x quello che sa fare…oppure firmarlo e mandare il tutto al Barca…o te lo regalano o ti spiegano che con questa squadra e’ inutile tenerlo.Il fatto e’ che abbiamo giocatori nella media e che non possiamo permetterci grandi progetti,questo Sousa l ha capito e se ne andra’.

  3. È da tempo che dico che Galli nella viola ci portrrebbe giocatori buoni.Io penso che Tello è mediocre o comunque non gli ho visto fare mai nulla di interessante che non possa fare un giocatore qualsiasi italiano.

  4. Fracazzo da Velletri

    Tra le tante barzellette che mi hanno raccontato quella di Tello come bruno conti e la più divertente ma dove le trovate? chi vi fornisce simili battute???certo che siete una generazione di fenomeni!!!!
    Chi è il mandante delle tante ******* che scrivete?non è un grande vecchio sicuramente è un piccolo giovane!!!!!
    Pace e bene a tutti!

  5. Il problema non è Tello. Ci sono tanti problemi… I DV ormai disinteressati della viola, Sousa che ne azzecca una e ne sbaglia 5, i mal di pancia e l’ indolenza di qualche giocatore che potrebbe ma non rende e sopra ogni cosa… i vostri commenti!!! Guardate masterchef e scambiatevi ricette perché il calcio è una cosa a voi incomprensibile!!! Tello gioca fuori ruolo e con mansioni difensive, se provasse a spostarlo a sinistra e non gli chiedesse di farsi tutta la fascia vedreste un giocatore che salta l’ uomo, che fa assist e segna… il nuovo Bruno Conti!
    Salutatemi Cracco… asini!!!

  6. Giusto cisko.Nemmeno il tanto celebrato callejon ha la visione di gioco di tello.Fa l’assist mirato proprio al compagno che visto smarcato,magari sono i compagni che a volte non lo capiscono.Ha più visione di gioco lui dalla fascia che Ilicic centralmente che pensa solo a tirare.E poi ha margini di miglioramento notevoli.Aggiungerie che adesso che Badelj non sta rendendo come prima,è il giocatore più importante per creare occasioni da gol.

  7. Invece non capite un c****.
    Tello è davvero forte e sta anche crescendo in fase difensiva, nonostante il suo ruolo ideale sarebbe un po diverso.
    Mettiamolo a sinistra in un 4-3-3 e poi ne riparliamo.
    Sarebbe letale in quella posizione anche come gol segnati.
    Quando uno fa certi assist a tagliare, quando uno fa cross come col cagliari, quando uno gioca partite come contro la lazio all’ultima dello scorso campionato non è un brocco.
    Semmai bisogna trovargli la collocazione piu idonea per esaltarlo.
    Sousa questo lo sa.
    Ma siccome i Braccini fanno mercati approssimativi, senza logica, Sousa non può adottare il 4-3-3 perché non avrebbe l’equilibrio giusto e soprattutto ci vogliono due calciatori diversi in difesa (a dx e a sx) che attualmente non abbiamo.
    Poi, chi non ci arriva a capire certe logiche, straparla ed emette sentenze.
    Andate di playstation.

  8. Guardate che la battaglia la Fiorentina l’ha fatta per non pagare il riscatto. La Fiorentina ha preso Tello in prestito con diritto di riscatto, quindi alle sue condizioni. Corvino ha voluto averlo a disposizione un anno per giudicarlo. Secondo me, il direttore sportivo non ha fatto nessun errore e nessuna battaglia. Il discorso è questo: ” Se volete lo prendiamo in prestito, altrimenti tenetevelo. Un altro giocatore in quel ruolo sarebbe costato tanto. Hanno preso Tello a pochi soldi e se dovesse sfondare potrebbero riscattarlo, anche se non sono tanto convinto che la dirigenza spenderebbe 7 o 8 milioni visto l’andazzo che hanno intrapreso da due anni circa.

  9. Si dice che senza l’appoggio psicologico dei compagni e del coach il ragazzo non renda. Attualmente nello spogliatoio non credo che siano tutte rose e fiori, forse l’arrivo di Antognoni potrà aiutare molto questo aspetto. Certo è che se fosse uno scarpone in Barca l’avrebbe già dato via. Ma no non lo fa, anzi dice a Sousa di tenerlo in allenamento e in bella vista sui campi di tutt’Italia e d’Europa. Il Barcellona non mi pare un club ripescato dalla piena che dite ? La tecnica non gli manca affatto, forse deve crederci un pò di più, forse rende meglio a partita in corso, chissà. Aspettiamo e vediamo.

  10. Giovanni galli quando fu preso Kalinic disse che non era buono per il campionato italiano,quindi cominciamo col dire che non è la Bibbia.Mi piacerebbe che spiegasse perché ritiene tello “il problema”dal momento che è il giocatore della Fiorentina che ha fatto più assist;tra Cagliari e Bologna ne ha fatti cinque.Casomai il problema è che la Fiorentina non sfrutta bene le caratteristiche di questo giocatore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*