Giovanni Galli: “La sosta di Natale ha scombussolato tutto. Badelj assenza fondamentale”

Giovanni Galli, ex portiere e dirigente della Fiorentina, parla così a Lady Radio: “I viola avevano dimostrato fino a Natale di avere un’identità ben precisa, con un gioco lucido e veloce, poi la sosta ha scombussolato qualcosa. Non è più la stessa Fiorentina, non è più una squadra convincente, si fanno tanti errori soprattutto a livello difensivo. Qualche problemino è sorto, ma è altrettanto vero che in Italia ti studiano e sanno come mettere in difficoltà anche la Fiorentina. Badelj è un’assenza fondamentale. La classifica è comunque molto positiva, i viola si sono confrontati bene con società molto più potenti. Questo deve fare la Fiorentina, programmare e azzeccare le scelte per poi approfittare delle mancanze di altre società”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. È stato un periodo gestito malissimo. da tutti e da ogni punto di vista. È il momento di ripartire.

  2. Su Badelj posso dire che fino a dicembre 2014 era un corpo estraneo, ha avuto molti problemi di ambientamento che ha risolto con un metodo che dovrebbero applicare tutti i giocatori professionisti di alto livello, l’impegno e la serietà, cosa che per esempio uno come Banacar non ha ancora capito cos’è!!! per Ilicic ti dico solo che la fortuna è stata la caparbietà di Montella nell’utilizzarlo nonostante lui abbia in passato fatto di tiro X farsi cacciare, ma la società non ha alcun merito visto che lo avrebbe venduto al Bologna, solo che lui rifiutò.

  3. I' grillo canterino

    BADELJ FONDAMENTALE, E PENSARE CHE DI QUESTI TEMPI UN ANNO FA’ PER LA SOLITA STAMPA E TIFOSERIA INTELLIGENTE E INTENDITRICE ERA LENTO E MECCHINOSO, PRATICAMENTE UN BIDONE PORTATO DAI SOLITI CHE NON CAPISCANO NULLA. COSI’ COME SI DOVEVA SBOLOGNARE ILICIC PER QUATTRO SOLDI PERCHE’ INVISO AI SOLITI QUATRO FACINOROSI. LICENZIAMO TUTTI I DIRIGENTI DELLA FIORENTINA E PORTIAMO TUTTI QUESTI IN SOCIETA’ AL LORO POSTO E VEDRETE GLI SCUDETTI CHE VINCEREMO.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*