Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni Galli: “Napoli spot per il calcio, dobbiamo capire chi è un allenatore e chi un raccontatore di favole”

Giovanni Galli, ex portiere e dirigente della Fiorentina, a Lady Radio dice la sua sul momento dei viola dopo la vittoria contro la Lazio: “Io calmi come Sousa in panchina ho visto solo Liedholm ma lui era così mentre Sousa dopo un anno e mezzo a bordo campo si è messo a sedere. E’ brutta finirla così e l’errore, ripeto, è aver voluto trattenere quello che non era l’allenatore di Corvino. Così la Fiorentina ha innescato un procedimento a distruggere l’ambiente. E’ una situazione imbarazzante anche perché sembra che andare in Europa League sembra di fare un piacere a qualcuno. Alla Fiorentina manca il divertimento in partita, guardate il Napoli come gioca, è uno spot per il calcio. E’ una meraviglia vedere la squadra di Sarri. Questo ci deve far capire chi è un allenatore e chi un raccontatore di favole”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Forse noi tifosi della Fiorentina non abbiamo avuto la possibilità di conoscere a pieno e sino in fondo Sousa, che indubiamente meriterebbe un approfondimento. Non si può dire che sia scarso come allenatore, perchè con una squadra indebolita ha gli stessi punti di Montella, ma caratterialmente mi lascia molto perplesso. Infatti dal gennaio del 2016, a seguito di un mercato invernale mediocre, egli ha avuto nei confronti della società un atteggiamento di sfida e quasi provocatorio. Ciò unitamente all’innato narcisismo che ha fatto emergere la sua voglia di stupire, lo hanno portato a fare scelte e formazioni spesso discutibili se non sbagliate. E questo secondo me è stato il suo maggiore limite.

  2. Sicuramente ci sarà qualche mononeurone che apostroferà anche Galli di leccavallismo, al peggio non c’è mai fine!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*