Giovanni Galli: “Partita dominata, poi la Fiorentina ha voluto perderla”

image

Giovanni Galli, ex giocatore e dirigente della Fiorentina, a Lady Radio: “Giocando di lunedì e avendo l’Europa League giovedì Montella ha dovuto fare delle valutazioni, altrimenti avrebbero giocato i titolari. Nel primo tempo la Fiorentina mi è piaciuta perché ha creato tanto, anche se gli mancava un po’ di cattiveria. La partita però è stata dominata perché il Verona ha passato il centrocampo forse tre volte in tutta la partita. L’episodio del rigore ha cambiato perché il gruppo ha reagito volendo dare il tutto per tutto per vincere ed hanno perso le misure invece di gestire. Gli ultimi 20 minuti la Fiorentina ha deciso di perderla perché mancavano tutte le coperture. Hai preso tre contropiedi che potevi prendere tre gol. Tutto questo non deve accadere giovedì perché se dai due contropiedi alla Dinamo Kiev ti fanno due gol. Servirà equilibrio tattico da parte della Fiorentina, non dovrà farsi prendere dalla frenesia di volerla sbloccare subito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Bisogna giocare con intelligenza. Galli ha ragione abbiamo voluto perdere col Verona. Basta subire dei contropiedi assurdi. Svegliamoci.

  2. Mio padre tifoso viola da 70 anni ieri mi ha detto: Giovedì prossimo sarà l’ultima partita della Fiorentina che vedo in TV. Questa squadra non merita di essere seguita. Non si possono perdere cosi tante partite in casa.

  3. Cara società viola ieri allo stadio ho visto uno spettacolo penoso e sportivamente parlando sono molto preoccupato per il finale di stagione i miei sogni di trionfo viola si stanno frantumando, spero che queste sconfitte incompressibili servano da lezione per il futuro e capiate per competere ad alti livelli ci vuole dei giocatori un po meglio di quelli che ho visto ieri sera pochi na buoni compreso le riserve per non icappare in brutte figure

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*