Giuseppe Rossi, è lui il salvatore della patria

Rossi Barcellona 2

La Fiorentina sta cercando di ripartire, Sousa chiede tempo per mettere in pratica le sue idee ma intanto la stagione è iniziata e non aspetta i viola. Così il portoghese si affida ai giocatori di maggior estro ed esperienza per provare a colmare delle evidenti lacune tattiche e di gioco. Uno di questi giocatori è Giuseppe Rossi al quale si chiede di bruciare le tappe di diventare da subito il trascinatore della Fiorentina. Certo Pepito non può avere 90 minuti nelle gambe e la sua condizione è lontano dall’essere ottimale ma la Fiorentina ha bisogno dei suoi uomini più rappresentativi per portare a casa punti importanti e per tenere alto il morale in gruppo che ancora deve assimilare a pieno le richieste del proprio allenatore. Così Giuseppe Rossi diventa il salvatore della patria, colui che con i suoi colpi può trascinare la Fiorentina e far entusiasmare i suoi tifosi, e stasera a Modena tocca a lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Rossi non può giocare, in queste condizioni, in serie A. Manco negli amatoriali i giocatori hanno un livello agonistico inesistente come lui.
    Poi tutti gli vogliamo bene ma deve trovare la forma, o chissà cosa in primavera.. e non corricchia per il campo a gratis.. è il più pagato..

  2. Forza Rossi

  3. Al di la che non c’è nessuna patria da salvare, non è giusto caricare sulle spalle di rossi tutta questa aspettativa, ma è tutto il gruppo deve dimostrare una maggiore responsabiità e una maggiore abnegazione per la maglia.

  4. L’unica vergogna siamo noi tifosi di questo sito sappiamo solo criticare …. se oggi si vince i criticonomi scompaiono ,basta….. tifare e tutt’altra cosa

  5. Ma quale salvatore della patriaaaa, ma bastaaaa con sta storiaaa!!!

    Qui l’unico e vero salvatore della patria e’ il conto in banca dei della valle e il miracolo e’ che comincino a spendere per comprare giocatori seri e no mezzi giocatori!!

    Abbiamo cominciato la stagione con la squadra in completa…una VERGOGNA!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*