Questo sito contribuisce alla audience di

Giuseppe Rossi: “La mia una vita ricca di sacrifici. La Juve un ricordo bellissimo, spero che il 5 dicembre…”

RossiPacos3L’attaccante della Fiorentina Giuseppe Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell’evento di presentazione del suo nuovo libro intitolato “My Way” (A modo mio), in cui racconta le vicende della sua vita. Ecco alcune parole di Pepito: “Era il momento giusto per far conoscere l’uomo oltre al calciatore. Il mio è stato un viaggio ricco di sacrifici ed unico. Mi tocca essere in tribuna con la Juventus quest’anno. Il 20 ottobre è stato un momento bellissimo, per me e per tutta la squadra. Spero che si possa ripetere il 5 dicembre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. La mì moglie ha più di 60 anni, non è più quella di tanti anni fa, ma ogni sera mi tocca andarci a letto insieme e per farla contenta devo dirle che è sempre giovane e bella come quando l’ho conosciuta. Non è un grosso sacrificio questo?

  2. Basta ******* su… sa na ****

  3. Tu ciscko73 parli così perché leghi la parola sacrificio al solo Dio denaro, in realtà un sacrificio (sofferenza) può riguardare molti aspetti della vita che il denaro non riuscirà mai sopperire.

  4. Cisko73, sarò anche un ragazzino.
    Ma tu non hai capito il senso delle parole di Rossi e neanche le mia.

    Lo so cosa significa sacrifico, lo sto provando sulla mia pelle.

    Ma non per questo a Rossi non gli è concesso di parlare di sacrifici.

    È un essere umano come noi!

    Poi c’è gente che lavora ed a fine mese manco riceve lo stipendio (a me è capitato una volta)..quelli cosa dovrebbero dire?
    Cosa fai?
    Stai in silenzio e continui a lavorare..nella speranza che le cose migliorini..

    MA NON PER QUESTO MI PERMETTO DI DIRE…”COSA NE SA ROSSI DI SACRIFICI”…ciao e SFV!

  5. Grazie Gianluca1973. Tu hai capito il mio discorso. Ed è ciò che un ragazzino di 21 anni (Alin) non può capire ancora.

  6. @ alin 1993
    credo che cisko73 si riferisca al fatto che molti di coloro che fanno una vita piena di sacrificio spesso non arrivano a fine mese

  7. Cisko73, devi capire che anche se uno ha fatto il calciatore, non è detto che non abbia fatto SACRIFICI.

    Cosa ne sai tu della sua vita personale?
    Quanti di noi sapevano che Kurtic, ha lavorato in fabbrica ed intanto faceva il calciatore a livello professionista?

    Ognuno nella propria vita fa ed ha fatto dei sacrifici!
    Ma non è giusto fare il paragone!

    Rimangono pur sempre sacrifici..con importanza diversa..ma lo sono!

    Questi PREGIUDIZI sono banalità, non è che se io sono povero e quello è ricco, io fatico e lui no!

    Perché anche lui ha dovuto faticare per raggiungere i suoi obbiettivi!

  8. Come fa un ometto di nemmeno 30 anni a dire che ha fatto una vita piena di sacrifici?!?
    Quando i calciatori parlano cosi mi girano le palle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*