Gli occhi della Premier su Babacar, ma la Fiorentina (per ora) resiste

Sino ad oggi Babacar non ha trovato grande spazio nella Fiorentina, pensava di essere titolare e invece Kalinic lo ha relegato in panchina, ora è tempo di mercato e tante squadre hanno già bussato alle porte viola per avere informazioni. Lo stesso attaccante senegalese pochi giorni fa è stato molto chiaro in merito: “Ringrazio le altre squadre ma io resto alla Fiorentina per vincere lo Scudetto. Firenze è la mia città“. Parole chiare che escludono una cessione in questa sessione di mercato, ma dalla Premier tanti club, tra cui il Leicester o il Crystal Palace, sono pronti a ricoprire la Fiorentina di euro, con offerte tra i 12 e i 15 milioni che sono arrivate a Pradè. Il direttore sportivo viola, per ora, ha gentilmente rifiutato perché Babacar è un prodotto della Fiorentina e i viola hanno intenzione di puntare ancora su di lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA