Gli urlavano “Svegliati”, adesso Ilicic è l’anima della Fiorentina

Ilicic Barcellona 2

Ha passato momenti difficili Josip Ilicic a Firenze tanto da andare molto vicino alla cessione quando ormai sembrava diventato un corpo estraneo al progetto della Fiorentina, poi qualcosa è cambiato, il 2015 è stato l’anno della rinascita dello sloveno che prima con Montella e poi con Sousa ha saputo crescere e affermarsi anche come titolare della Fiorentina. Gli urlavano “svegliati”, e anche a ragione, qualche mese fa perché Ilicic in campo sembrava sempre svogliato e indolente nonostante una qualità tecnica assoluta e rara nel campionato italiano, forse anche per questo il fiorentino è sempre stato così severo con lui, vedere sprecate quelle potenzialità per un comportamento incomprensibile era davvero un peccato. Poi, come dicevamo, è rinato e ora con Sousa cerca la consacrazione e in questa prima parte di stagione si è ripreso la Fiorentina con la voglia e la determinazione di ritagliarsi il suo spazio e di mettere finalmente in mostra tutte le sue qualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. ha il snno duro non ha sentito

  2. Fabio comunque nn dicei x polemizzare ma perhè trovo giusto riconoscere a hi come borja, ilicic e kalinic sta danto tutto e di + i loro meriti,
    Idem x Tatarusanu, adesso chiedere + a ilicic e come chiedere a tata di fare anche i gol, io spero solo che tata e ilicic restino su questi livelli che sono altissimi

  3. Fabio nn e che hai tutti i torti ma basta che ilicic continui cosi’ perchè quando sta dando tutto e anche di + (quanti trequartisti stanno segnando o decidendo come lui, pressando x tutte le gare etc, Ilicic sta andando oltre come Kalinic , vanno applauditi e sostenui se faranno una gara normale, nn chiedere di + , almeno x me)

    Insomma basta che sia bene fisicamente e dovrebbe andare bene cosi’ , che fare + di quello che ha fatto negli ultimi 6 mesi e’ da pallone d’oro, continuasse cosi’ il + a luno possibile che è tanta roba, ogni tanto calera’ fisicamente e fara’ un paio di gare normale ma cio’ nn sara’ un problema se nn molla mentalmente e fortunatamente nn ci sta il rischio.
    Fare meglio è impossibile , sta perfino segnando + di tutti x costanza e lui nn è un attaccate.

  4. Ora ci siamo però guai se abbassasse la guardia. Non deve pensare agli elogi ma fare sempre meglio come tutti.

  5. Polverone viola

    E anche a ragione….forse c’è qualche fiorentino severo che si dovrebbe fare un esamino di coscienza e ammettere che di calcio non ci capisce una mazza…ilicic Badeli Alonso anche a ragione…sfV

  6. Come borja , questi sono tra i migliori in rosa, se stanno bene fanno la differenza

  7. Era incostante prima del 2015 pero’ un po si egareva a ricordare solo le cose negative, al suo primo anni in viola ci fu un ciclo di gare tra cui quella con il chievo dove fece bene e scrissero Ilicic e’ rinato etc per poi tornare ad ilicic nn ha mai giocato bene, nn si é mai impegnato,
    Qiesta storia dell’impegno credo sia falsa, è discontinuo e fatica fuori ruolo come quasi tutti i giocatori con le sue caratteristiche,
    Con + continuità e tranquillità stava da anni nel real o in qualche big inglese 1 con il suo piede.
    Ma sopratutto lo scorso anno aveva iniziato bene con roma e milan subentro’ e cambio la fiorentina in quelle gare.

    Ora è eccezionale x quello che fa anche in fase di nn possesso e x continuità .
    Un po il ruolo e + convinzione ma sopratutto ha una condizione fantastica da febbraio, fisicamente forse nn é mai stato così
    Ed allora fa la differenza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*