Goldman Sachs punta sugli stadi in Italia: Prossimo obiettivo Fiorentina

StadioProgettoAmmannati2

StadioProgettoAmmannati2

E’ l’uomo della provvidenza e arriva dall’America, si chiama Greg Carey e lavora per Goldman Sachs, la banca che ha già fatto operazioni, tanto per restare al mondo del calcio, con la Roma di Pallotta e con l’Inter di Thohir. Secondo il quotidiano La Stampa, Carey è l’uomo che Goldman Sachs ha inviato in Italia con un piano: fornire consulenza e soldi per la costruzione di stadi di proprietà per le società di calcio. I prossimi obiettivi di Carey si chiamano Fiorentina e Milan. Proprio la Goldman Sachs potrebbe essere partner dei Della Valle nella costruzione della “cittadella viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Sbagliato! I partner dei D.V saranno i cinesi. Quante bufale raccontate.

  2. Alfreviola, perché le altre banche invece sono generose e caritatevoli ………………….se questi danno i soldi per fare lo stadio ben vengano .

  3. No alla Goldman Sachs, una delle banche affama-popoli più criminali del mondo: piuttosto giocare a Boboli con i tifosi seduti per terra!

  4. Ormai i Fondi Comuni di Investimento nel calcio sono sbarcati anche in Italia.

  5. Allora forse è la volta buona, Goldman Sachs è da mo che spinge il PD renziano, forse stavolta gli interessi dello stadio superano gli altri.

    Guarda caso si parla di due società che potrebbero essere finite nelle mani di gruppi finanziari come quello di Mendes e Doyen Sport.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*