Questo sito contribuisce alla audience di

Gomez: “Come segno non importa, va bene anche in fuorigioco. Quando sarò al massimo? Mica sono David Copperfield”

Anche contro il Chievo Mario Gomez ha timbrato il cartellino. L’attaccante della Fiorentina ha detto a Sky: “Non lo so quando sarò al massimo perché non sono David Copperfield. Avendo ripreso il ritmo sono ritornati anche i gol. Chi ha detto che la Juve è quasi fuori? La Juve è la più forte squadra in Italia, sappiamo che dobbiamo fare il massimo contro di loro. Dobbiamo concentrarci da domani a giovedì su questa partita, che sembra la più importante dell’anno. Sapevo che lo stop doveva essere perfetto anche perché c’era uno come Buffon in porta. Come ho fatto gol non è importante, stasera l’ho fatto in fuorigioco, conta segnare. Cosa ci manca per essere al vertice? Ci mancano tanti punti, la Juve è come il Bayern in Germania, noi però possiamo migliorare. E continuare su questa strada”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*