Gomez ed una doppia beffa da allontanare

Di questa mattina la presunta esposizione di Mario Gomez, direttamente dalla Turchia. L’ex attaccante viola avrebbe manifestato infatti la volontà di non tornare a Firenze a fine stagione, memore anche della brutta esperienza vissuta sul campo del “Franchi”. Un punto su cui la Fiorentina potrebbe anche essere d’accordo, e molto probabilmente lo sarà, ma su di lui la società gigliata non può permettersi un’ulteriore perdita, che deriverebbe dall’addio a parametro zero. Il suo contratto scade infatti nel 2017 ed a fine di questa stagione mancheranno appena dodici mesi. Giochini e strategie del Besiktas a parte, è chiaro che tra Gomez e la Fiorentina si dovrà trovare un punto d’incontro per lasciarsi in modo pacifico. Magari con un rinnovo strategico che preceda la cessione definitiva. Il rischio di una doppia beffa però deve essere allontanato: già vederlo al top prima e dopo Firenze rappresenta un qualcosa di poco piacevole per i Della Valle. L’idea di perderci anche quel residuo di valore economico sul mercato sarebbe inammissibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. La cosa fondamentale è tenerlo lontano da Firenze. Ci fosse ancora lui al posto di Kalinic, la Fiorentina al massimo sarebbe decima in classifica.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*