Gomez? Fa bene a Salah!

GomezSampdoriaMohamed Salah ha bisogno di spazi per potersi esprimere al massimo e riuscire a bucare le difese avversarie. E non c’è dubbio che il meglio, l’egiziano lo abbia dato quando aveva in attacco un compagno come Mario Gomez. Il perché è piuttosto facile da spiegare. Il tedesco fa da punto di riferimento per il reparto offensivo della Fiorentina, ma accentra su di sé anche molte delle attenzioni dei difensori avversari, aprendo varchi in cui l’ex Chelsea può infilarsi con tanta facilità grazie alla sua velocità e alla sua tecnica sopraffina. Tra l’altro i due sanno anche dialogare tra di loro, come ha dimostrato la seconda rete realizzata dalla Fiorentina contro la Sampdoria. Per inciso, Salah è riuscito ad andare in gol anche quando ha giocato assieme ad un altro centravanti di razza come Babacar (a Reggio Emilia contro il Sassuolo), oppure anche contro il Torino dopo un triangolo con Gilardino, mentre non si è trovato bene con un finto nueve davanti a lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Gomez fa bene a tutta la squadra e anche a noi tifosi…io per esempio quando gioca lui sono più tranquilla! Solo con una persona non si ottiene questo effetto……….!

  2. Se mario incomincia a farvgol,ma sopratutto sponde e assist come l ultimo….é fatta…

  3. Credo che Salah sia un campione, vicino a chi lo metti farà pure la differenza, è ovvio, ma è davvero un cavallino vincente.

  4. Ora nella fiorentina non ci stanno corpi estranei, sia Gomez che Ilicic, in difficoltà fino a dicembre/gennaio fanno la differenza e sono ben inseriti adesso.
    Riguardo a Salah peró il merito credo sia suo e di tutta la squadra che ora è una macchina che ha carburato e tiene tutti i pezzi a posto.
    Se andava al milan, trovava pazzini o destro che sono attaccanti ma non la possibilità di esprimersi così bene,
    Merito a montella e a tutti,
    poi con Babacar alla prima gara insieme fece un gol meraviglioso dopo un assist di tacco di Baba.
    Gila pure gli fece un assist e nn è in gran forma, insomma la viola ora è un meccanismo quasi perfetto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*