Gomez: “Finalmente rivivo le sensazioni del Bayern mentre a Firenze una sconfitta era subito dimenticata…”

Gomez Carpi

Parla ancora, ma stavolta alla classica emittente tedesca Bild Sport, l’ex attaccante viola (ma ancora di proprietà della Fiorentina) Mario Gomez: “Vivo le sensazioni di quando ero al Bayern Monaco: ovunque andiamo sappiamo di poter vincere e spesso ci riusciamo. E’ bello che sia così. A Firenze abbiamo perso partite contro Juventus o Roma e subito dopo non c’era nessuno stress, le sconfitte venivano superate piuttosto velocemente mentre qui anche i pareggi non li accettiamo volentieri. Il centro sportivo è del livello di quello del Bayern, ogni giocatore ha la sua stanza e può vivere lì come in un hotel. Ci sono tre campi di allenamento che hanno lo stesso manto erboso dello stadio. Il Besiktas è un club molto organizzato, non sapevo che fosse davvero così”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

31 commenti

  1. ps
    è già la seconda o terza dichiarazione che sto qui cerca di attribuire le proprie colpe a Firenze.
    Ecco, questo va fischiato di certo più di salah perché sputare su una città e una società che l’hanno accolto e aspettato per 2 anni è da uomini piccoli piccoli.
    Per le socere di montella, il sui errore peggiore era proprio quello di insistere sul tedesco anche quando non era obbligato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*