Gomez: “Il mio futuro? Tutti ad un tavolo, compresa la Fiorentina, a fine stagione e poi…”

Nei giorni scorsi il presidente del Besiktas, Fikret Orman, aveva annunciato trionfante il rinnovo dell’esperienza in prestito in Turchia dell’attaccante arrivato via Fiorentina, Mario Gomez. In realtà il tedesco ha premuto a sottolineare come il suo futuro sia ancora un punto interrogativo: “Ci siederemo tutti ad un tavolo a fine stagione, compresa la Fiorentina, e vedremo cosa succede”. Intanto Gomez si è detto contento del suo ritorno (con tanto di gol) con la Germania: “Sono felice della forma che ho e per essere in grado di dare il mio contributo alla squadra. Ora dobbiamo lavorare per tornare a vincere gli Europei”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Non ho mai avuto dubbi sei e sarai un gran campione….

  2. Con i campioni non ci so rimette mai di soldi !!! Solo un incompetente come Adv può dire che ne usciamo con le ossa rotte (dirigenti incapaci e presidente fuori dal mondo calcio)
    Era impossibile che un giocatare che 145 gol in bundesliga diventava brocco tutto insieme!!! Purtroppo il primo anno si fece male più di una volta
    Il secondo anno trovó grosse difficoltà con il gioco di Montella
    L errore più grosso l ha fatto montella di scegliere un attaccante come lui che era inadatto x quel gioco

  3. Io la vedo una cosa del tipo “Tanto in Turchia non ci rimango”. Comunque vediamo che succederà… spero che almeno ci si riprenda qualcosa per fare un pochino di mercato

  4. Esatto Mau penso anche io che voglia fare in modo di accontentare tutti, che poi io onestamente sui media turchi ho letto che in caso fosse venduto ad un altro club al Besiktas e alla Fiorentina spetterebbe una uguale percentuale ovvero il 50% che per come la vedo io sarebbe la soluzione più giusta.

  5. E’ piu’ corretto e “furbo” lui, di tutti i dirigenti turchi e di tutti i “digerenti” viola. Cerchera’ onestamente di sistemarsi e fara’ in modo che,con il nuovo trasferimento,vengano ricompensati i turchi che l’hanno rilanciato ed i viola che tanto l’hanno pagato ma nulla hanno goduto fra suoi infortuni ed insipienza dell’allenatore che non lo ha saputo impiegare e amalgamare con gli altri “fuoriclasse” viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*